Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Embedding
Fitness
Nordic Walking

7 - Giro dei Camini

Nordic Walking · Alpe Cimbra - Folgaria, Lavarone, Luserna
Responsabile del contenuto
Azienda per il Turismo Alpe Cimbra Partner verificato 
  • Veduta panoramica sull'area di Passo Coe
    / Veduta panoramica sull'area di Passo Coe
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • Forte Dosso delle Somme
    / Forte Dosso delle Somme
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • / Panorama dal forte Dosso delle Somme sul massiccio del Pasubio
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • / Scorcio panoramico sulla Val di Terragnòlo
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • / Scorcio panoramico sul passo della Borcola
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • / Forte Sommo alto
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • / Veduta panoramica su Forte Sommo alto dal Forte Dosso delle Somme
    Foto: Apt Alpe Cimbra
m 1700 1600 1500 1400 8 7 6 5 4 3 2 1 km

Percorso ideale per chi ama camminare in alta montagna, in ambienti aperti, avendo tutt'attorno ampi panorami. E' dunque il paesaggio il motivo di fondo di questo itinerario ma anche la storia, visto che ci permette di visitare i forti austro-ungarici (guerra 1914-1918) di Sommo Alto e del Dosso delle Somme.
media
8,9 km
2:18 h.
333 m
328 m
Il primo tratto, fino al Forte Dosso delle Somme, si svolge su percorso semipianeggiante. Il tratto più impegnativo è quello centrale, dal punto in cui si lascia l''ampia conca di Fondo Piccolo per salire sulla sommità del dosso della Martinella, che è in media salita. Dopo di che si cammina in un gradevolissimo ambiente naturale e panoramico sui crinali dei dossi folgaretani, fino al rientro. Camini è il nome dell'omonimo ristorante di montagna, situato poco dopo la partenza.
outdooractive.com User
Autore
Fernando Larcher
Ultimo aggiornamento: 25.06.2020

Difficoltà
media
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1662 m
Punto più basso
1470 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni sulla sicurezza

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Crocicchio dei Camini - Passo Coe (1602 m)
Coordinate:
Geografico
45.877508, 11.210318
UTM
32T 671526 5082813

Arrivo

Crocicchio dei Camini - Passo Coe

Direzioni da seguire

Il punto di partenza è fissato al crocicchio dei Camini, in prossimità di Passo Coe (1600 m), nel punto in cui dalla SP dei Francolini si staccano le sterrate per Forte Sommo alto e per il monte Maggio. Seguendo le indicazioni direzionali imbocchiamo la comoda e ampia sterrata che sale verso il ristorante Camini. Da qui si aprono già ampi panorami su Fondo Piccolo e sul massiccio del Pasubio. Al valico dei Camini (magnifico panorama sul Gruppo del Brenta) proseguiamo in direzione del Forte Sommo alto, fortezza del primo grande conflitto mondiale. La raggiungiamo salendo il dosso prativo oltre il quale si trova la fortezza. Dopo averla visitata, proseguiamo imboccando a ritroso la sterrata che scende verso il Rifugio Stella d'Italia e quindi imbocchiamo la bella discesa (pista) che rapidamente ci porta nella sottostante ampia conca sciistica di Fondo Piccolo. Attraversiamo il piazzale e dal limite sud-occidentale dello stesso seguiamo la comoda strada sterrata (pista) che in media salita taglia il versante nord del dosso della Martinella. Raggiunta la sommità dell'altura il tracciato ci porta a deviare a sinistra, in direzione del forte Dosso delle Somme. Possiamo decidere qui di proseguire diritto per altri 300 m e raggiungere il vicino rifugio Baita Tonda (1640 m) per un eventuale ristoro (aperto da giugno a settembre (www.rifugiobaitatonda.it). Ripeso il cammino, percorriamo il crinale erboso del dosso (ampio panorama sul massicciod del Pasubio) fino a imboccare l'ex strada militare che sale da Serrada e che porta al Forte. Svoltiamo a sinistra e percorso un tornante raggiungiamo le rovine della fortezza (1670 m). Visitiamo ciò che resta del Forte, ci godiamo l'ampiezza dei panorami e proseguiamo oltre, costeggiando l'area fortificata sul lato nord e proseguendo lungo il crinale (bellissimo panorama sull'alta Val di Terragnolo e sul passo della Borcola); superiamo due dossi facendo attenzione al ripido versante che precipita alla nostra destra fino a raggiungere la strada sterrata che scende in Val di Terragnòlo. La imbocchiamo svoltando a sinistra. La percorriamo per circa 300 m dopo di che ci immettiamo sull'ex strada militare per il monte Maggio. Svoltiamo anche qui a sinistra e, fatti circa 200 m, ci ritroviamo al punto di partenza. 

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Il crocicchio dei Camini dista circa 9 km da Folgaria. Non è servito da servizio di trasporto pubblico. A luglio e ad agosto è servito dal servizio di navette turistiche (info APT, Tel. 0464 724100).

Come arrivare

Dalla rotatoria di Folgaria est seguire le indicazioni per Passo Coe. Immettersi sulla SP 143 dei Francolini; il crocicchio si trova dopo Fondo Piccolo, in prossimità di Passo Coe.

Dove parcheggiare

Parcheggio libero sul crocicchio, sulla destra, circa 20 posti macchina.
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.


Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
8,9 km
Durata
2:18h.
Dislivello
333 m
Discesa
328 m
Percorso ad anello Panoramico Rilevanza culturale/storica Interesse botanico Interesse faunistico

Statistiche

  • Contenuti
  • Crea nuovo punto
  • Show images Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio