Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Passeggiata Top

31 - Giro della Sper

· 3 recensioni · Passeggiata · Alpe Cimbra - Folgaria, Lavarone, Luserna
Responsabile del contenuto
Azienda per il Turismo Alpe Cimbra Partner verificato  Explorers Choice 
  • /
    Foto: Marco Gober, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • / San Sebastiano, punto di partenza e di arrivo
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • /
    Foto: Marco Gober, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • /
    Foto: Marco Gober, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • / Il torrente Astico
    Foto: Apt Alpe Cimbra
m 1300 1200 1100 1000 8 7 6 5 4 3 2 1 km
Con il toponimo Sper si indica un tratto del torrente Astico stretto tra alte pareti di roccia nei pressi dell'abitato di Carbonare. In quel punto nei primi anni Trenta dello scorso secolo era stato progettato un bacino idroelettrico, poi non realizzato. Il luogo è veramente suggestivo.
media
8,5 km
2:49 h.
245m
245m
I punti di interesse di questo percorso sono l'abitato di Carbonare, il torrente Astico, il bosco che lo avvolge, il Sentiero dell'Acqua, il caratteristico villaggio di Cùeli con il Mulino Cuel, la segheria idraulica dei Mein e il soprastante villaggio di Tézzeli. Il primo tratto è tutto in discesa, poi c'è il tratto che accompagna il torrente Astico e la progressiva salita verso monte. E' un itinerario che richiede una certa fatica, ma che dà anche belle soddisfazioni. Adatto anche per famiglie con bambini +6/8 anni.
Immagine del profilo di Gianluigi Caneppele
Autore
Gianluigi Caneppele
Ultimo aggiornamento: 25.06.2020
Difficoltà
media
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1.288 m
Punto più basso
1.076 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni sulla sicurezza

Fare attenzione nei tratti vicini al torrente Astico, soprattutto in caso di piena del torrente.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

San Sebastiano - centro (1.287 m)
Coordinate:
DD
45.925184, 11.213499
DMS
45°55'30.7"N 11°12'48.6"E
UTM
32T 671626 5088117
w3w 
///tamburo.potiamo.vetrina

Arrivo

San Sebastiano - est

Direzioni da seguire

Dal centro di San Sebastiano (chiesa) scendiamo la strada interna dell'abitato fino al punto in cui si stacca sulla sinistra il bel sentiero che scende in direzione di Morganti. Sfioriamo l'antico maso e scendiamo ancora a valle, fino a raggiungere l'abitato di Carbonare. Seguiamo le indicazioni, percorriamo con la dovuta attenzione un breve tratto della SS349 fino all'ingresso del paese: prima di arrivare all'incrocio (segnaletiche) svoltiamo a destra e, percorrendo anche un breve tratto della SS350 (attenzione), in prossimità della fontana e della cappella del sobborgo di Girardi imbocchiamo la stradina asfaltata che conduce verso il torrente Astico. Percorsa la stradina asfaltata per circa 600 m (indicazioni) svoltiamo a sinistra e seguiamo la comoda strada sterrata che conduce al ponte della Sper. Superato il ponte imbocchiamo sulla destra il sentiero che ci porta al torrente, che lo attraversa su un ponte di legno e che, seguendo il corso del torrente, conduce all'abitato di Cùeli. Passiamo accanto al mulino Cuel (visitabile nei weekend), attraversiamo l'abitato, raggiungiamo il maso di Lìberi e, in prossimità della fontana, giriamo a destra e saliamo il sentiero che in media salita, attraversando il torrente Astico, ci porta a raggiungere la strada sterrata della Clama. Siamo in un'area pascoliva. Svoltiamo a destra e, seguendo la comoda strada, raggiungiamo località San Fermo, passiamo davanti alla segheria idraulica dei Mein, oltrepassiamo nuovamente il torrente Astico e, in media salita, raggiungiamo il villaggio di Tézzeli. Attraversato l'abitato imbocchiamo sulla destra il sentiero che taglia i boschi delle Télder e che in saliscendi, con breve salita finale, ci riporta a San Sebastiano. 

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Coordinate

DD
45.925184, 11.213499
DMS
45°55'30.7"N 11°12'48.6"E
UTM
32T 671626 5088117
w3w 
///tamburo.potiamo.vetrina
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

4,3
(3)
Francesco De Togni
25.08.2019 · Community
Percorso bellissimo ma mal segnalato nella parte che coincide con il Sentiero dell’Acqua da Carbonare.
Visualizza di più
Wolfgang Borkenstein
24.08.2018 · Community
Schöner Wanderweg gut mit Kindern zu gehen
Visualizza di più
Freitag, 24. August 2018 14:49:44
Foto: Wolfgang Borkenstein, Community
Freitag, 24. August 2018 14:50:05
Foto: Wolfgang Borkenstein, Community
Liviana Pedron
04.05.2018 · Community
Passeggiata molto rilassante.
Visualizza di più
29 aprile 2018
Foto: Liviana Pedron, Community
29 aprile 2018
Foto: Liviana Pedron, Community
29 aprile 2018
Foto: Liviana Pedron, Community
29 aprile 2018
Foto: Liviana Pedron, Community

Foto di altri utenti

Freitag, 24. August 2018 14:49:44
Freitag, 24. August 2018 14:50:05
 29 aprile 2018
29 aprile 2018
+ 2

Recensione
Difficoltà
media
Lunghezza
8,5 km
Durata
2:49 h.
Dislivello
245m
Discesa
245m
Percorso ad anello Panoramico Rilevanza culturale/storica Interesse geologico Interesse faunistico Clima salubre

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio