Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Plugin
Fitness
Sentiero tematico

Giro delle Teleferiche

Sentiero tematico · Alpe Cimbra - Folgaria, Lavarone, Luserna
Responsabile del contenuto
Azienda per il Turismo Alpe Cimbra Partner verificato 
  • Stazione Teleferica Calliano - Folgaria, loc. Noz
    / Stazione Teleferica Calliano - Folgaria, loc. Noz
    Foto: Apt Alpe Cimbra, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • Mezzomonte di sotto dal Dos dela Noz
    / Mezzomonte di sotto dal Dos dela Noz
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • Pannello descrittivo
    / Pannello descrittivo
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • Stazione di transito della Noz da sud
    / Stazione di transito della Noz da sud
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • Il torrente Rosspach
    / Il torrente Rosspach
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • Veduta panoramica su Mezzomonte da loc. Spiazzi
    / Veduta panoramica su Mezzomonte da loc. Spiazzi
    Foto: Apt Alpe Cimbra
  • La stazione di transito di Ondertol
    / La stazione di transito di Ondertol
    Foto: Fernando Larcher
  • Particolare della stazione di transito di Carpeneda
    / Particolare della stazione di transito di Carpeneda
    Foto: Fabrizio Gelmi, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • / Particolare della stazione di transito di Carpeneda
    Foto: Fabrizio Gelmi, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • / Sul percorso, suggestioni della natura
    Foto: Fabrizio Gelmi, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • / Sul percorso, suggestioni della natura
    Foto: Fabrizio Gelmi, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • / Stazione di transito della Noz da sud
    Foto: Fabrizio Gelmi, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • / Stazione di transito della Noz da sud
    Foto: Fabrizio Gelmi, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • / Stazione di transito di Ondertol
    Foto: Fabrizio Gelmi, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
  • / Stazione di transito di Ondertol
    Foto: Fabrizio Gelmi, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra
400 600 800 1000 1200 m km 2 4 6 8 10

Percorso ispirato alla teleferica militare pesante che nel corso della Grande Guerra (1914-1918) collegava la stazione ferroviaria di Calliano a Folgaria, da dove un'altra rete di teleferiche distribuiva merci e munizioni fin sulle più avanzate linee del fronte. Itinerario impegnativo di interesse storico, paesaggistico e naturalistico.
media
11 km
4:00 h.
748 m
748 m
Non è un percorso alla portata di tutti in quanto richiede, per il rientro al punto di partenza, il superamento di un dislivello di circa 750 m. Per contro offre insoliti punti di interesse di carattere storico, paesaggistico e naturalistico. Elementi di interesse storico primari sono i resti delle stazioni di transito della teleferica militare posizionati a Carpeneda, a Mezzomonte di sotto e a Ondertol; altri punti di interesse storico sono la chiesetta settecentesca di San Valentino e l'antico maso cimbro di Ondertol. Altri elementi meritevoli di attenzione sono in punti panoramici (da San Valentino, da Mezzomonte, da Ondertol) e vari elementi naturalistici come la fascia vegetazionale di mezza montagna e il torrente Rosspach.

Consiglio dell'autore

Una soluzione breve e molto meno impegnativa è la visita del tratto finale del Giro, con partenza e arrivo nella piazza di Mezzomonte di sopra.
outdooractive.com User
Autore
Fernando Larcher
Ultimo aggiornamento: 29.01.2018

Difficoltà
media
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1117 m
Punto più basso
538 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli di sicurezza

Il percorso non ha tratti pericolosi, purché si rimanga sul tracciato indicato.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Attrezzatura

Vi sono fonti d'acqua a Mezzomonte, a Ondertol e a Molino Nuovo. Si consiglia tuttavia una bottiglietta d'acqua per il lungo tratto di rientro sull'altopiano di Folgaria. In caso di giornata assolata utile anche un cappello per il tratto terminale, esposto, da Carpeneda a Folgaria.

Start

Folgaria (1116 m)
Coordinate:
Geografico
45.914363, 11.166277
UTM
32T 667997 5086814

Arrivo

Folgaria

Percorso

Da Folgaria centro. Lasciata l'autovettura (per chi ne ha necessità) al parcheggio libero di Via Trento (gradoni accanto al Cimitero militare) scendiamo fino alla SS350. Svoltando a sinistra la percorriamo (con la dovuta attenzione) per circa 50 m e, in prossimità del distributore di benzina, scendiamo a destra la strada rurale (vedi segnaletiche direzionali di vari percorsi) che ci porta rapidamente a incrociare nuovamente la strada statale a valle di Folgaria; la percorriamo camminando verso valle (con la dovuta attenzione) per circa 300 m e, arrivati nell'abitato di Carpeneda (segnaletica) ci inoltriamo nella stradina che si snoda tra le case, scendiamo alla chiesetta di San Valentino.

La stazione di transito di Carpeneda
Accanto alla chiesa si trova la segnaletica che ci invita a fare una deviazione per visitare la stazione di transito della teleferica, nota come stazione di Carpeneda. Seguiamo le indicazioni, arriviamo in prossimità del grande depuratore generale, seguiamo ancora le segnaletiche che ci invitano a camminare a bordo prato (per non calpestare l'erba) e arriviamo ai resti della stazione, che scorgiamo solo all'ultimo minuto, essendo coperta dalla vegetazione.

Da Carpeneda a Mezzomonte
Tornati sui nostri passi, alla chiesa di San Valentino, proseguiamo a valle seguendo quella che fu l'antica viabilità medievale, incrociamo ancora la strada statale che sale verso l'altopiano, la percorriamo (con la dovuta attenzione) per circa 200 m e (segnaletica) imbocchiamo il sentiero che scende nel bosco e dopo un lungo tratto tra latifoglie e resinose ci porta ancora a sfiorare la strada statale a valle dell'abitato di Peneri. Svoltiamo decisamente a sinistra, senza toccare l'asfalto, immettendoci nella carrareccia che in media discesa ci porta velocemente a Mezzomonte.
Con la dovuta prudenza, giunti nell'abitato, attraversiamo la strada statale, scendiamo per circa 20 m la ripida stradina che scende a valle, svoltiamo ancora a sinistra (segnaletica sul muro) percorrendo l'antica via che attraversa il paese, sbuchiamo sulla statale davanti la chiesa e, ancora con la dovuta attenzione (semaforo pedonale) la attraversiamo. All'inizio della piazza, di lato alla chiesa (segnaletica), imbocchiamo il sentiero che scende ripido a valle e che in breve, tra campi incolti, ci porta alla stazione di transito della Noz (grossi manufatti di cemento).

La stazione di transito della Noz
In questo punto, la stazione di transito aveva la funzione di tendere le funi portanti e di dare la spinta alla teleferica per guadagnare il versante e raggiungere la stazione di transito di Carpeneda. Sono ancora visibili le profonde fosse dentro le quali erano ospitati i contrappesi. Poco sotto ci immettiamo sulla strada comunale per Ondertol. Sul muro leggiamo la segnaletica descrittiva propria della stazione di transito, ammiriamo il bel capitello rurale del 1911 e, seguendo le indicazioni, seguiamo la comoda strada comunale che ci porta in fondo alla valle. Attraversiamo il torrent Rosspach e in media salita, in un gradevole ambiente boschivo, seguiamo la strada che ci porta fino all'abitato di Ondertol. In prossimità del maso, sulla sinistra, bel panorama sugli abitati di Mezzomonte di sotto e Mezzomonte di sopra.

La stazione di transito di Ondertol
Giunti nel centro del maso svoltiamo a destra (segnaletica) e scendiamo la ripida carrareccia che dopo circa 300 m ci porta alla stazione di transito di Ondertol. La stazione dispone di un suo pannello illustrativo. Era questo il punto in cui la teleferica pesante, deviava decisamente verso nord-est, oltre passava la valle del Rosspach e approdava alla stazione di transito della Noz.
Da qui partiva anche una teleferica da campo, leggera, che si inerpicava per il ripido pendio che porta alla cima del monte Finonchio, sopra Guardia, dove si trovava la prima linea austro-ungarica affacciata sulla valle di Terragnolo.

Il rientro
Visitata la stazione possiamo riprendere la via del ritorno. Torniamo al maso di Ondertol, seguiamo a ritroso la strada dell'andata fin dopo il ponte sul torrente Rosspach. Superato il ponte, dopo la curva, attenzione al sentiero che si stacca sulla destra (segnaletica) e che sale tra campi coltivati fino al piccolo abitato di Molino Nuovo. In prossimità della fontana, svoltando a sinistra (segnaletica), ci immettiamo sulla strada comunale che in media salita ci porta alla frazione di Dori. Sbuchiamo sulla strada provinciale Mezzomonte - Guardia, la seguiamo (segnaletica) svoltando a destra, la percorriamo per circa 200 m, poi, sulla sinistra (segnaletica) seguiamo la carrareccia che taglia il versante e che dopo circa 400 m si collega al tragitto fatto all'andata. Da lì inizia la lunga salita che ci riporta a Folgaria.

Mezzi pubblici

Folgaria è collegata a Trento e a Rovereto con mezzi pubblici (Trentino Trasporti). D'estate è collegata a Lavarone con la mobilità turistica (info APT Tel. 0464 724100).

Come arrivare

Da Calliano, seguire la SS350 per 12 km.

Dove parcheggiare

A Folgaria, in prossimità del cimitero militare, in Via Trento, a circa 300 m dal punto di partenza del percorso. Per chi fa il percorso breve, con partenza e arrivo a Mezzomonte di sopra, parcheggio libero nella piazza, davanti la pizzeria Rosspach.
Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.


Domanda e risposta

Fai la prima domanda

Hai dei dubbi? Scrivi la tua domanda e fatti aiutare dalla community!


Recensioni

Sei il primo

Condividi la tua esperienza!


Foto aggiuntive


Difficoltà
media
Lunghezza
11 km
Durata
4:00 h.
Salita
748 m
Discesa
748 m
Itinerario circolare Rilevanza culturale / storico Interesse geologico Interesse faunistico

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.