Community
Choose a language
Plan a route here Copy route
Hiking trailrecommended route

La Cava de le bore di Valfloriana

Hiking trail · Val di Fiemme
LogoRete di Riserve Val di Cembra Avisio
Responsible for this content
Rete di Riserve Val di Cembra Avisio Verified partner 
  • /
    Photo: Paolo Piffer, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
  • / Cava delle Bore
    Photo: Elisa Travaglia, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
  • / Monte Alto
    Photo: Elisa Travaglia, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
  • / La cava delle bore di Valfloriana
    Photo: Elisa Travaglia, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
  • / Monte Alto di Sover
    Photo: Elisa Travaglia, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
  • / Il betuleto di Valfloriana
    Photo: Elisa Travaglia, Rete di Riserve Val di Cembra Avisio
m 1500 1400 1300 1200 1100 1000 10 8 6 4 2 km
Escursione tra Valfloriana e Sover scoprendo antiche testimonianze dell'ancestrale rapporto tra uomo e bosco
Distance 10.8 km
4:00 h
550 m
550 m
1,513 m
1,076 m

Il nostro percorso parte dalla località Bait dal Manz, che si trova poco dopo Sicina, l'ultima e la più alta delle frazioni di Valfloriana. Dal Bait dal Manz, imbocchiamo la strada sterrata che si dirige verso il Monte Escapitolare: linea di confine tra i territori di Sover e Valfloriana e oggetto di secolari contenziosi tra le due comunità.

Il sentiero prosegue nel bosco e ci conduce fino alla splendida frazione di Montealto, sul territorio di Sover: un grumo di case che ben conservano la tradizionale architettura trentina in legno e pietra e che dall'alto dominano la valle di Cembra offrendoci un panorama spettacolare.

Da Montealto prendiamo il sentiero che, attraversando boschi silenziosi, ci riporta verso il territorio di Valfloriana. A Valfloriana il legame con il bosco è da sempre particolarmente profondo. Oltre ai maestosi boschi che qui disegnano il paesaggio, ce lo dimostra un'importante testimonianza storica: la Cava de le Bore. Si tratta di un antico manufatto in sasso, un canalone pendente lastricato in pietra, che i boscaioli utilizzavano per portare a valle il legname tagliato nei boschi in quota. Un lavoro particolarmente pericoloso, ma fondamentale per questa piccola comunità montana. La Cava de le bore di Valfloriana fu distrutta dall'alluvione del 1966 ma grazie a un importante lavoro di recupero dell'amministrazione comunale possiamo ancora oggi ammirare questa preziosa opera dell'ingegno montano.

L'ultimo tratto del nostro percorso ci porta proprio a visitare la Cava de le bore, che percorriamo seguendo il sentiero dedicato a Marco Nones, che fu sindaco di Valfloriana per vent'anni, per poi rientrare infine al Bait dal Manz.

Profile picture of Paolo Piffer
Author
Paolo Piffer
Update: July 23, 2021
Highest point
1,513 m
Lowest point
1,076 m

Safety information

Sebbene il percorso non presenti particolari difficoltà di tipo tecnico né tratti pericolosi, consigliamo sempre e in ogni caso di rispettare le generali norme di sicurezza per le escursioni in montagna.

Le informazioni contenute in questa scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche. 

  • Preparate il vostro itinerario
  • Scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione
  • Scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei
  • Consultate i bollettini meteorologici
  • Partire da soli è più rischioso
  • Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  • Non esitate ad affidarvi ad un professionista
  • Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  • Non esitate a tornare sui vostri passi
  • In caso di incidente date l’allarme chiamando il numero 112

Start

Bait dal Manz (Sicina, Valfloriana) (1,324 m)
Coordinates:
DD
46.220561, 11.363912
DMS
46°13'14.0"N 11°21'50.1"E
UTM
32T 682312 5121270
w3w 

Destination

Bait dal Manz (Sicina, Valfloriana)

Turn-by-turn directions

Dal Bait dal Manz, che si raggiunge in auto superata la frazione di Sicina, si imbocca la strada forestale sterrata che troviamo sulla destra subito dopo il Bait del Manz e che si dirige verso il Monte Escapitolare e verso Sover. Proseguendo nel bosco raggiungiamo la splendida frazione di Montealto.

Da Montealto prendiamo il sentiero che ci riporta verso il territorio di Valfloriana. L'ultimo tratto del nostro percorso ci porta proprio a visitare la Cava de le bore, che percorriamo seguendo il sentiero dedicato a Marco Nones per poi rientrare infine al Bait dal Manz.

Note


all notes on protected areas

Coordinates

DD
46.220561, 11.363912
DMS
46°13'14.0"N 11°21'50.1"E
UTM
32T 682312 5121270
w3w 
///opining.drizzling.spindles
Arrival by train, car, foot or bike

Equipment

  •  Scarpe da trekking o scarponcini da montagna
  • Bastoncini da trekking

Questions and answers

Ask the first question

Would you like to the ask the author a question?


Rating

Write your first review

Help others by being the first to add a review.


Photos from others


Distance
10.8 km
Duration
4:00 h
Ascent
550 m
Descent
550 m
Highest point
1,513 m
Lowest point
1,076 m
Cultural/historical interest Circular route

Statistics

  • Content
  • Show images Hide images
Features
Maps and trails
Distance  km
Duration : h
Ascent  m
Descent  m
Highest point  m
Lowest point  m
Push the arrows to change the view