Community
Seleziona una lingua
Crea percorso fino qui Copia il percorso
Mountain bike Percorso consigliato

Tour 868 - Cuore Lagorai

Mountain bike · Altopiano di Pinè, Valle di Cembra
Responsabile del contenuto
Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra Partner verificato  Explorers Choice 
  • cavalli al pascolo, ph M. Giovannini
    cavalli al pascolo, ph M. Giovannini
    Foto: Responsabile A.p.T Piné Cembra SSV, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
m 1800 1600 1400 1200 1000 800 35 30 25 20 15 10 5 km

Tour autentico, ideale per gli amanti della natura wild e incontaminata.

difficile
Lunghezza 39,2 km
4:30 h.
1.504 m
1.497 m
1.734 m
957 m

Questo percorso è pensato per riders allenati alla ricerca di avventura, con salite e anche tratti in discesa impegnativi ma che ripaga con panorami e paesaggi di natura incontaminata nel Lagorai Selvaggio. Non mancano passaggi per le tipiche malghe, per boschi incantati, praterie e pascoli.

 

Consiglio dell'autore

ATTENZIONE: seguire il tracciato gpx e le indicazioni presenti in questa pagina; la segnaletica relativa ai percorsi è in fase di posizionamento

Attenzione alla mulattiera impervia che porta a Montesover.

Lungo il percorso si incontrano alcuni punti ristoro con apertura stagionale: Malga Sass e Baita Pat (verificare eventuali apertura già avvenuta). È possibile allungare ulteriormente il percorso con le intersezioni con i tour 866-Malga Vernera e 864-Malga Sass.

Attenzione al passaggio sulle passerelle in legno per la Val di Spruggio: si consiglia bici a spinta.

Adatta anche a E-MTB

Immagine del profilo di Responsabile A.p.T Piné Cembra SSV
Autore
Responsabile A.p.T Piné Cembra SSV
Ultimo aggiornamento: 18.06.2022
Difficoltà
S2 difficile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1.734 m
Punto più basso
957 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Tipo di strada

Mostra il profilo altimetrico

Indicazioni sulla sicurezza

 ATTENZIONE: seguire il tracciato gpx e le indicazioni presenti in questa pagina; la segnaletica relativa ai percorsi è in fase di posizionamento 

  • Le strade, i sentieri e le piste indicati sono spesso percorsi anche in senso opposto, quindi fare sempre attenzione a pedoni, bici ed auto che sopraggiungono
  • Sui sentieri e nei punti stretti fare sempre attenzione agli escursionisti ed usare il buon senso , rallentare e all'occorrenza fermarsi
  • Indossare sempre il casco e non sottovalutare il grado di difficoltà del percorso
  • Portare via gli eventuali rifiuti
  • Rispettare i limiti di velocità e guidare in modo da avere sempre il controllo della bicicletta

 

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

Ufficio Turistico Piné Cembra - Tel. +39 0461 557028 - info@visitpinecembra.it – www.visitpinecembra.it

Partenza

Centrale di Bedollo (1.067 m)
Coordinate:
DD
46.162296, 11.304460
DMS
46°09'44.3"N 11°18'16.1"E
UTM
32T 677915 5114661
w3w 
///capite.nonno.dettami
Mostra sulla mappa

Arrivo

Centrale di Bedollo

Direzioni da seguire

Partendo da Centrale si intraprende subito una salita impegnativa su asfalto che collega il paese  alla prima malga, Malga Stramaiolo. Da qui in poi ci si addentra nel bosco, su strada forestale, sentieri e passerelle in legno, attraversando la Val di Spruggio. Un’elettrizzante discesa subito seguita da una salita vi riporterà prima alla Malga Fregasoga e poi alla Malga Vasoni Bassa. Un lungo tratto forestale in un bosco incantato porta all'intersezione con altri tour (866- Malga Vernera, 864-Malga Sas), poco distante da Malga Monte Pat. Attenzione da qui alla discesa impegnativa verso il paese. Non manca il passaggio nel centro abitato di Montesover, abbandonando temporaneamente i boschi e ritornando alla civiltà. Raggiunto Maso Sveseri si perde quota e superata la stalla poco sotto Sveseri si ritorna nel bosco a mezza costa della valle dell’Avisio fino al Rio Brusago, che si costeggia fino al paese omonimo chiudendo il tour al punto di partenza, Centrale.

 

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

L'Altopiano di Piné è raggiungibile con le linee B 403 e B 404 del trasporto pubblico extraurbano.

Come arrivare

Provenendo dall’autostrada A22 del Brennero (da sud uscita Trento sud – da nord uscita Trento nord) e dalla Statale 12 del Brennero, prosegui per la S.S. 47 della Valsugana per Pergine Valsugana – Padova fino al bivio della Mochena per Altopiano di Piné, per poi transitare sulla S.P. 83 di Piné fino al centro sportivo di Centrale di Bedollo.

Dove parcheggiare

Nei pressi del centro sportivo di Centrale di Bedollo.

Coordinate

DD
46.162296, 11.304460
DMS
46°09'44.3"N 11°18'16.1"E
UTM
32T 677915 5114661
w3w 
///capite.nonno.dettami
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

 

  • Mtb con gomme da sterrato
  • casco
  • occhiali
  • kit di riparazione
  • kit di pronto soccorso
  • acqua
  • giacchetta antivento per la discesa

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
S2 difficile
Lunghezza
39,2 km
Durata
4:30 h.
Salita
1.504 m
Discesa
1.497 m
Punto più alto
1.734 m
Punto più basso
957 m
Percorso ad anello Panoramico Punti di ristoro lungo il percorso Interesse faunistico

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio