Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Trekking Top

Trekking delle Cave

· 1 recensione · Trekking · Piné, Cembra
Responsabile del contenuto
Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra Partner verificato 
  • /
    Foto: Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra
m 1000 900 800 700 600 12 10 8 6 4 2 km
Bella e semplice passeggiata per buona parte su sentieri e strade forestali che ci porta a scoprire affascinanti luoghi nei boschi sopra l’abitato di Albiano.
facile
12,1 km
3:30 h.
329m
339m
Accanto alle bellezze naturalistiche, spicca notevole la presenza dell’uomo con le numerose cave per l’estrazione del porfido.
Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
960 m
Punto più basso
664 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni sulla sicurezza

  • Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  • Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  • Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  • Consultate il bollettino metereologico
  • Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  • Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  • Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  • Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  • In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi
  • In caso di incidente chiamate il numero 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Albiano (680 m)
Coordinate:
DD
46.142656, 11.193207
DMS
46°08'33.6"N 11°11'35.5"E
UTM
32T 669386 5112236
w3w 
///sapevo.zeppo.bevo

Arrivo

Albiano

Direzioni da seguire

Dal palazzetto dello sport di Albiano, si parte subito in salita su strada asfaltata e poco trafficata in direzione lago di Santa Colomba; si passa la loc. Spiazzi e si giunge ad un piccolo parco giochi e ad una fontana. Proseguendo lungo la strada, ora pianeggiante, si attraversa per breve tratto una zona deputata all’estrazione del porfido fino ad incrociare la strada che sale al lago di Santa Colomba in loc. Pra Nardot. Seguendo le indicazioni per Mongalina ci si addentra nel bosco su comoda forestale si superano gli ameni prati di Mongalina fino ad un incrocio; qui si seguono le indicazioni per il lago di Santa Colomba (sentiero n. 421) su sentiero, prima in falso piano e poi decisamente in salita, e si raggiunge lo specchio lacustre con possibilità di ristoro presso l’omonimo albergo. Si prosegue seguendo il sentiero 421 che, passando nei pressi del Doss dei Brusadi (raggiungibile in breve seguendo la segnaletica presente) conduce verso la loc. Pian del Gacc. Arrivati in loc. la Malga, invece di prendere la strada asfaltata che porta verso Pian del Gacc, si prosegue su strada sterrata in leggera salita verso Montepiano dove è possibile, percorrendo “il Sentiero degli Gnomi” osservare delle sculture lignee che raccontano a chi sa ascoltare, le storie del bosco; in breve si giunge in loc. Pra della Casara. Seguendo ora le indicazioni per Pian del Gacc/Sentiero Montepiano e Gnomi (nr 16) si prosegue nel bosco con alcuni saliscendi fino ad incontrare un bivio che in breve conduce sulla strada asfaltata diretta in loc. Pian del Gacc ove vi è la possibilità di ristoro. Dal Pian del Gacc, seguendo le indicazioni per Albiano, su bel sentiero prevalentemente in discesa si raggiunge nuovamente il paese di Albiano e da qui in breve il punto di partenza.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

Provenendo dall´autostrada A22 del Brennero, sia da sud che da nord, esci al casello di Trento nord (distanza dal casello km 22,5), percorri la S.S. 12 del Brennero in direzione nord fino al bivio di Lavis, per transitare poi sulla S.S. 612 Lavis - Castello di Fiemme che conduce fino alla Valle di Cembra.

Coordinate

DD
46.142656, 11.193207
DMS
46°08'33.6"N 11°11'35.5"E
UTM
32T 669386 5112236
w3w 
///sapevo.zeppo.bevo
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

In occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come ad esempio un temporale improvviso o un calo di energia.

Nello zaino è bene portare:

  • boraccia (1L)
  • snack (per esempio, frutta secca o cioccolato)
  • kit di pronto soccorso
  • giacca antivento
  • una maglia in pile
  • maglietta e calze di ricambio (possibilmente chiusi in un sacchetto di plastica)
  • indossate o almeno portate nello zaino un paio di pantaloni lunghi
  • cappellino
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti
  • fischietto per farsi rintracciare in caso di emergenza
  • numero telefonico in caso di emergenza Soccorso Alpino 112

Indossate inoltre calzature adatte al percorso ed alla stagione. Il piano di calpestio dei sentieri può essere irregolare o sconnesso ed un paio di scarponcini vi proteggerà dalle distorsioni.

Per finire... non dimenticate la macchina fotografica! Servirà per immortalare l'escursione e gli innumerevoli scorci mozzafiato.


Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

4,0
(1)

Foto di altri utenti


Recensione
Difficoltà
facile
Lunghezza
12,1 km
Durata
3:30h.
Dislivello
329m
Discesa
339m
Percorso ad anello Panoramico Interesse geologico Interesse botanico Interesse faunistico

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio