Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Embedding
Fitness
Cicloturismo

Pista ciclabile Valle dell’Adige

Cicloturismo · Trento, Monte Bondone, Valle dell'Adige
Responsabile del contenuto
VisitTrentino Partner verificato 
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
  • /
    Foto: Redazione Visittrentino, VisitTrentino
m 400 300 200 100 80 70 60 50 40 30 20 10 km

Una pedalata che scorre nel cuore del Trentino collegando la provincia di Bolzano a quella di Verona. 98 chilometri lungo la Valle dell’Adige, costeggiando il fiume e attraversando da nord a sud l'intera provincia di Trento.
media
81,6 km
5:30 h.
250 m
125 m

È la ciclovia più lunga della rete ciclabile trentina ed è ricca di passaggi che raccontano la storia antica di una terra di confine. Pagine di una memoria che si dipana tra terre pregiate coltivate a vigneto e frutteto, con borghi operosi che appaiono come adagiati nel tempo. La pista ciclabile è protetta dal traffico per la quasi totalità del percorso, ed utilizza le vecchie strade arginali attraversando frutteti e vigneti. La strada è pianeggiante, il dislivello totale non arriva a cento metri: per questo si adatta bene anche ai bambini.

 

Profile picture of VisitTrentino
Autore
VisitTrentino
Ultimo aggiornamento: 06.07.2020

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
231 m
Punto più basso
120 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni sulla sicurezza

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Confine con la Provincia di Bolzano (206 m)
Coordinate:
DD
46.231029, 11.176574
DMS
46°13'51.7"N 11°10'35.7"E
UTM
32T 667832 5122019
w3w 
///suonava.formata.cucita

Arrivo

Borghetto

Direzioni da seguire

La pista scorre piacevole, alternando vecchie strade arginali a improvvise stradine di campagna. Per millenni è stata terra di passaggio per la discesa in Italia, e ancora oggi rimane un percorso privilegiato anche per chi viaggia in bicicletta verso le mete del sud dell’Europa.

Arrivando da nord, dai confini con l'Alto Adige, troviamo un primo bicigrill in loc. Cadino, quindi dopo pochi chilometri si incontra San Michele all’Adige, paese scrigno della vita contadina con il prezioso Museo degli usi e costumi della gente trentina.

Da San Michele all’Adige parte anche la diramazione della Piana Rotaliana che si immerge nei centri di Mezzolombardo e Mezzocorona con un percorso ad anello, attraversando le zone vocate alla coltivazione del vigneto autoctono della Piana Rotaliana e alla produzione del prezioso vino: il Teroldego DOC.

Proseguendo sulla pista principale, dopo aver passato Lavis, ecco apparire la città di Trento. In alto, a destra, il Mausoleo del Battisti è una severa sentinella per una città che, con i suoi monumenti e suoi musei, tra cui il Muse e il Castello del Buonconsiglio, racconta una storia antica di secoli.

Proseguendo verso sud, superato il bicigrill di Trento, ci si allontana dalla periferia cittadina per immergersi nella campagna del fondovalle. Dopo aver percorso 8 km si raggiunge il paese di Besenello, sovrastato dal colle dove svetta l’imponente Castel Beseno: la più grande fortezza medioevale della Regione sorta a guardia dell’Adige. Nel castello sono spesso presenti esposizioni museali e d'estate si tengono spettacolari rievocazioni storiche.

Alcuni chilometri più a sud si giunge al bicigrill di Nomi, punto di ristoro per ciclisti attrezzato con bar, punto informazioni, fontana e servizi igienici. Da lì si prosegue verso Rovereto, seconda città del Trentino, ricca di musei e dotata di un affascinante centro storico. La pista ciclabile lambisce il quartiere di Borgo Sacco, un tempo importante porto fluviale sul fiume Adige.

Continuando  si raggiunge Mori dove al km 60, lungo la sponda destra del Canale Montedison, si diparte la pista ciclabile che, attraverso l'abitato di Mori, porta al Lago di Garda (km 13,00). Ma se si prosegue invece lungo il corso dell'Adige, e sul fondo della Vallagarina, si raggiungeranno i paesi di Chizzola di Ala e Pilcante. Si passa poi attraverso l'abitato di Vò Destro, frazione di Ala, dominato sull'orizzonte dalla mole del Castello di Sabbionara d'Avio, che merita una visita.
Infine si giunge al piccolo paese di Borghetto, dove la ciclopedonale della valle dell'Adige, termina il suo percorso in corrispondenza del confine con la provincia di Verona.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

Autostrada del Brennero (A22 uscita Trento centro), strada statale 12 dell'Abetone e del Brennero da Verona o Bolzano; strada statale 47 (superstrada della Valsugana) per chi proviene da Venezia e strada statale 45 bis della Gardesana Occidentale per chi proviene da Brescia e Lago di Garda.

Coordinate

DD
46.231029, 11.176574
DMS
46°13'51.7"N 11°10'35.7"E
UTM
32T 667832 5122019
w3w 
///suonava.formata.cucita
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.


Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community

Foto di profilo

Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
81,6 km
Durata
5:30h.
Dislivello
250 m
Discesa
125 m
Da punto a punto Ristori lungo il percorso Rilevanza culturale/storica Percorso consigliato Interesse botanico

Statistiche

  • Contenuti
  • Show images Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio