Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Plugin
Fitness
Mountain bike

Golosabici sul Sentiero della Pace in Trentino

(1) Mountain bike • Brentonico
Responsabile del contenuto
APT Rovereto e Vallagarina
  • In sella sul Monte Baldo - foto di Tommaso Prugnola
    / In sella sul Monte Baldo - foto di Tommaso Prugnola
    Foto: Tommaso Prugnola, APT Rovereto e Vallagarina
Cartina / Golosabici sul Sentiero della Pace in Trentino
1050 1200 1350 1500 1650 m km 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22

Con tutta la famiglia in sella per le malghe del Monte Baldo. Scopri il Sentiero della Pace, con panorami da favola sul Monte Baldo. Tipo di fondo: 6 km asfalto, i restanti su strade sterrate o forestali.
media
23,7 km
4:26 h.
979 m
979 m

Consiglio dell'autore

Consigliato dai 10 anni in su. Adatto a persone mediamente allenate o per tutti con e-bike (bici a pedalata assistita). Il percorso può essere effettuato anche con carrello porta bimbi.
outdooractive.com User
Autore
Apt Rovereto Vallagarina
Ultimo aggiornamento: 21.02.2019

Difficoltà
media
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
1541 m
1150 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

Si raccomanda di essere prudenti nel tratto Vignola - Corno della Paura (tratto esposto dal km 13,1 al km 18,4).

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Attrezzatura

Mountain bike o e-bike

Start

Passo San Valentino di Brentonico (1312 m)
Coordinate:
Geografico
45.781330, 10.913436
UTM
32T 648743 5071532

Arrivo

Passo San Valentino di Brentonico

Percorso

 Bel percorso, solo in parte su strade asfaltate chiuse al traffico, per i restanti tratti su strade sterrate panoramiche o forestali.

Il primo tratto in salita dal Passo di S.Valentino fino al Corno della Paura è su asfalto, dove si alternano falsopiani a tratti con maggior pendenza fino a un lungo tratto in piano su sterrato raggiunta la quota più alta. La vista spazia dalla vallata e il lago di Pra’ della Stua fino alla catena del Monte Baldo visibile nella sua interezza. Dopo l’ultimo breve tratto di salita la strada offre un panorama da brivido sulla Valle dell’Aviana, 1300 metri più in basso.

Dal Corno della Paura si comincia a scendere per l’ultimo tratto asfaltato fino a Malga Pravech di sotto. Si riprende  poi la strada sterrata in piano fino a Polsa e sempre su sterrato si raggiunge in salita Malga Susine, si oltrepassa il camping Polsa e poi sempre in salita su strada sterrata si sale verso il Monte Vignola. Durante la salita il panorama che ci accompagna offre scorci dell’Altopiano di Brentonico in primo piano, Rovereto e l’alta Vallagarina più lontano, il Monte Stivo, il Monte Bondone e sullo sfondo le Dolomiti del Brenta. 

La salita termina al monumento degli alpini sotto il Monte Vignola dove si apre la vista verso la Vallagarina e Cima Carega.

Si riprende la strada sterrata in quota che prosegue con un breve tratto in salita prima di tuffarsi in una vertiginosa discesa che con curve, ponti e tratti esposti ci porta a Bocca d’Ardole, dove si domina da 1500 m l’abitato di Sabbionara con il suo castello. Lì con un breve, ripido e spettacolare tratto in salita, passando in tre maestose gallerie militari scavate in roccia in un anfiteatro naturale si guadagna quota fino a raggiungere nuovamente il Corno della Paura dove si era passati all’andata. Si ripercorrerà quindi in discesa il tratto asfaltato fatto in precedenza riportandosi al Passo di S. Valentino, punto di partenza. Qui comincia un anello più piccolo che porta in piano fino al Villaggio Pianetti per poi su strada sterrata nel bosco portare fino in loc. Pianaz dove un segnavia indicherà di prendere la strada prima in piano e poi nuovamente in discesa che porta a Malga Pianetti dove un breve tratto di nuovo in bosco porterà alla strada asfaltata che con 200 m in discesa conduce al bivio per Malga Postemonzel.

Ultimi 2 Km su asfalto in salita per arrivare al punto di partenza!

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.

Commenti e recensioni (1)

Alessandro Mozzi
01.08.2017
Recensione

Recensione
Difficoltà
media
Lunghezza
23,7 km
Durata
4:26 h.
Salita
979 m
Discesa
979 m
Itinerario circolare

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.