Stampa/PDF
GPX
Aggiungi ai preferiti
 Condividi
Trekking

Terre Verdi

(2) Trekking • Rovereto, Vallagarina, Altopiano di Brentonico
  • Terre Verdi
    / Terre Verdi
    Foto: APT Rovereto, APT Rovereto e Vallagarina
  • Terre Verdi
    / Terre Verdi
    Foto: APT Rovereto, APT Rovereto e Vallagarina
  • Villaggio Pianetti di San Valentino
    / Villaggio Pianetti di San Valentino
    Foto: APT Rovereto, APT Rovereto e Vallagarina
  • Brentonico, il fiore del Baldo!
    / Brentonico, il fiore del Baldo!
    Video: APT Rovereto Vallagarina
Cartina / Terre Verdi
1050 1200 1350 1500 1650 m km 1 2 3 4 5 6 7 8

Passeggiata nei boschi di faggio alla scoperta del minerale che ha reso celebre Brentonico
media
8,2 km
4:09 h.
459 m
458 m
Mostra tutti i dettagli
L’itinerario scende dal passo di San Valentino verso i pascoli di Malga Pianetti e prosegue attraverso i boschi di faggio per scoprire la storia di un minerale che ha reso celebre Brentonico. Dalle cave della zona venivano infatti estratte, lavorate e commercializzate in tutta Europa le terre verdi, utilizzate anche per dipingere le facciate dei palazzi signorili di Verona. Risali poi la valle fino a giungere al Rifugio Fos-ce dove potrai rifocillarti o fare anche solo un break.

Itinerario ad anello nel Parco del Monte Baldo. 

outdooractive.com User
Autore
APT Rovereto
Ultimo aggiornamento: 30.08.2016

Difficoltà media
Condizione
Altitudine
1443 m
1108 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Percorso circolare Percorso circolare
Adatto a famiglie e bambini Adatto a famiglie e bambini
Culturale / storico
Interesse geologico
Interesse botanico
Interesse faunistico


Consigli per la sicurezza

Semplice escursione, adatta anche ai bambini

Attrezzatura

Scarpe impermeabili per possibili tratti di sentiero con presenza di piccoli ruscelli da attraversare

Partenza

Cimitero Militare Villaggio Pianetti - località San Valentino (1314 m)
Coordinate:
Geogr. 45.783094 N 10.912001 E
UTM 32T 648627 5071725

Arrivo

Rifugio Fos-ce

Percorso

Da passo di San Valentino entrare nel villaggio Pianetti. Giunti al cimitero militare, scendere attraverso i boschi di faggio fino a Malga Pianetti e alle miniere di Terre Verdi.  Risalire poi la valle fino al Rifugio Fos-ce attraverso il sentiero 654. Rientro dalla strada Graziani. Possibile deviazione al rientro: dal rifugio Fos-ce fino a Bès e ritorno dal “Sentiero attrezzato delle Vipere”.

Mezzi pubblici:

Non ci sono autobus di Linea che portano fino al Villaggio Pianetti di San Valentino. Si può arrivare con l'autobus fino a Brentonico. Consulta gli orari di Trentino Trasporti sul portale.

In estate è attivo un bus-navetta, 2 giorni a settimana che porta da Brentonico al Passo San Valentino. (per info chiamare l'Ufficio Turistico di Brentonico al tel. 0464 395149. 

Come arrivare:

Da Rovereto: direzione Mori e poi Altopiano di Brentonico lungo la SP3. 

Oltrepassare il paese di Brentonico e al bivio prendere indicazioni per San Valentino fino ad arrivare al Passo di San Valentino. 

Dove parcheggiare:

A Passo San Valentino si trova ampia possibilità di parcheggio. 

Arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta

Mappe e cartine consigliate

4land "Cs-117 Monte Baldo"

Community


 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
suggerimento:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserire una descrizione.
Domenico Tedeschi
21.08.2017
La passeggiata non è male soprattutto se fa davvero caldo visto che è principalmente nel bosco. Peccato però che ad un certo punto spariscono i segnali e sentiero. Noi siamo dovuti tornare indietro e prendere il sentiero che porta direttamente a rifugio Fos-ce (l'ultimo tratto è una salita spaccamuscoli!!)
Recensione
lunedì 21 agosto 2017 7:20:15 PM
lunedì 21 agosto 2017 7:20:15 PM
Foto: Domenico Tedeschi , Community

nicola campostrini
24.06.2017
Passeggiata fresca nei giorni caldi di estate perchè per la maggior parte è in bosco. Un po' monotona e senza grandi scorci panoramici. Interessante con una guida naturalistica che spiega i segreti del bosco e della zona attraversata. Bella a metà ottobre per i colori unici della faggeta nei prati sopra le Terre Verdi
Recensione
realizzato il
15.10.2016
Foto: nicola campostrini, Community
Foto: nicola campostrini, Community
Foto: nicola campostrini, Community

Visualizza di più

Non risultano segnalazioni
Difficoltà media
Lunghezza 8,2 km
Durata 4:09 h.
Salita 459 m
Discesa 458 m

Caratteristiche

Percorso circolare Adatto a famiglie e bambini

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.