Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Plugin
Fitness
Percorsi a lunga distanza Tappa

Dolomites UNESCO Geotrail – 1a tappa: dal Bletterbach al Passo di Lavazè- Dalla terra al mare

Percorsi a lunga distanza · Bolzano e dintorni · Chiuso
Responsabile del contenuto
Aldein Radein
  • GEOPARC Bletterbach
    / GEOPARC Bletterbach
    Foto: GEOPRAC Bletterbach, Aldein Radein
  • Corno Bianco
    / Corno Bianco
    Foto: GEOPARC Bletterbach, Aldein Radein
  • dal Bletterbach al Passo di Lavazè
    / dal Bletterbach al Passo di Lavazè
    Foto: Christjan Ladurner, Aldein Radein
Cartina / Dolomites UNESCO Geotrail – 1a tappa: dal Bletterbach al Passo di Lavazè- Dalla terra al mare
1500 1800 2100 2400 2700 m km 2 4 6 8 10 12

Questo itinerario passa attraverso una area chiusa, per questo motivo è stato chiuso. Aggiornamenti

Chiuso
media
13 km
4:37 h.
1101 m
813 m
In questa prima tappa del geotrail si sale dalla gola del Bletterbach fino al corno bianco. In un paesaggio mozzafiato si attrtaversa diversi strati rocciosi, da quelli piú vecchi in fondo a quelli piú giovani al top. Come un libro, questi strati raccontano la storia, lo sviluppo del paesaggio dolomitico.

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
2313 m
Punto più basso
1413 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Percorso

Dal centro visitatori Bletterbach, si scende nella gola omonima lungo la via n° 3 (cartelli) in direzione del Butterloch (ingresso a pagamento, obbligo di indossare il caschetto). Qui si segue il percorso incessantemente modificato dall’erosione, risalendo la gola verso il Butterloch (GEOSTOP A). Si prosegue per un tratto lungo il canyon, sino a incrociare il sentiero Gorz, lungo il quale si sale verso destra, lasciando la gola. Nel punto in cui il sentiero Gorz s’immette nel sentiero Zirmer (segnavia n° 12), si svolta a sinistra, continuando a salire sino a che l’alta via devia a destra: qui si approda al GEOSTOP B. Si prosegue verso il Corno Bianco (segnavia n° 12) e, in corrispondenza del successivo incrocio, si continua nella stessa direzione, percorrendo le innumerevoli serpentine che conducono in vetta. Dal punto più alto si scende verso sud sino al Passo Oclini. Si segue brevemente la strada, oltrepassando il vasto parcheggio, per poi svoltare subito a sinistra lungo il sentiero n° 2 (Auerleger). Alla Malga Auerleger, si continua a destra sul Sentiero delle Perle, marcato con il numero 2. Camminando per lo più attraverso il bosco, si approda infine alla meta di giornata, il Passo di Lavazè.

Come arrivare

Il GEOPARC Bletterbach é raggiungibile con l'autobus:

Orario 142: Egna-Pietralba
Orario 146: Aldino-GEOPARC Bletterbach

e con la macchina: Si arriva da Ora o Egna, passando per Montagna e per il centro di Aldino. Dopo il paese bisogna girare a destra in direzione Lerch fino al parcheggio del Centro Visitatori sotto la malga Laner.

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Itinerari consigliati nei dintorni

 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.

Domanda e risposta

Fai la prima domanda

Hai dei dubbi? Scrivi la tua domanda e fatti aiutare dalla community!


Recensioni

Sei il primo

Condividi la tua esperienza!


Foto aggiuntive


Stato
Chiuso
Difficoltà
media
Lunghezza
13 km
Durata
4:37 h.
Salita
1101 m
Discesa
813 m

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.