LogoAlto Adige... da vivere!
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Sentiero escursionistico Tappa 8

Dolomites UNESCO Geotrail - 8a tappa: da Pederü a Prato Piazza

Sentiero escursionistico · Dolomiti Plan de Corones
Responsabile del contenuto
St. Vigil in Enneberg
  • Sennes
    / Sennes
    Foto: Christjan Ladurner, St. Vigil in Enneberg
  • Etappe
    / Etappe
    Foto: San Vigilio, St. Vigil in Enneberg
m 2400 2200 2000 1800 1600 1400 18 16 14 12 10 8 6 4 2 km
media
Lunghezza 19 km
6:22 h.
1.305 m
838 m

L’ottava tappa del Dolomites World Heritage Geotrail II attraversa l’altopiano di Senes e raggiunge Prato Piazza costeggiando il versante settentrionale della Croda Rossa d’Ampezzo. Questa tappa invita a osservare le diverse forme che il rilievo assume attorno a noi: le cime, le creste, le vallate, gli altopiani, le forcelle, sono tutte tracce dell’equilibrio tra erosione e sollevamento tettonico, che da 30 milioni di anni sta plasmando le Dolomiti.

Scopri di più: https://www.dolomitiunesco.info/attivita/dolomites-world-heritage-geotrail/

Il Dolomites UNESCO Geotrail è composto da 10 tappe giornaliere, con scorci particolari sulla storia geologica delle Dolomiti.

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
2.375 m
Punto più basso
1.543 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Partenza

Coordinate:
DD
46.638108, 12.041568
DMS
46°38'17.2"N 12°02'29.6"E
UTM
33T 273574 5169201
w3w 
///saloni.scusati.dorata

Direzioni da seguire

Direttamente nei pressi del Rifugio Pederü, si dipana la ripida ascesa n° 7, che conduce lungo una vecchia strada militare sull’altopiano di Senes. Snodandosi in innumerevoli tornanti (nella parte iniziale la via è ancora cementata), il percorso si arrampica sino a una biforcazione munita di cartelli. Svoltando a sinistra, si lascia la strada militare (cartello Senes – segnavia 7A), continuando a salire attraverso il bosco rado, sino a che la via torna a immettersi nella vecchia strada militare, da seguire sino al Rifugio Senes. Qui, un cartello indica la via per il Rifugio Biella. Alle spalle del Rifugio Senes, s’imbocca la strada sterrata, a tratti ripida, sino a che la via per il Rifugio Biella, ben segnalata, svolta a destra. Superata la cresta e raggiunto il versante opposto, si può già intravedere il rifugio, da raggiungere lungo la strada sterrata (GEOSTOP P). Dietro la struttura, un cartello indica il percorso che conduce a Malga Rossalm (Alpe Cavallo). Superata la Forcella di Cocodain (Fosses Riedl), si oltrepassano subito svariate ramificazioni (in tutto quattro): restando sulla via principale, si seguono le indicazioni per Malga Rossalm (GEOSTOP Q). Da qui, una ripida strada scende a Ponticello, mentre la via n° 3 sale a Malga Stolla per poi proseguire verso Prato Piazza. Si seguono le indicazioni per Prato Piazza. Brevi tratti richiedono passo fermo, mentre i punti esposti sono assicurati con funi di acciaio. In un continuo saliscendi, si approda quindi al bivio per Malga Stolla, dove si continua diritti verso l’altopiano di Prato Piazza.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

Venendo da Bolzano: Autostrada del Brennero (A22) per uscire a Bressanone / Val Pusteria, proseguire sulla statale SS49-E66 e poi da San Lorenzo sulla SS244 fino a Longega e poi girare a sinistra in direzione di San Vigilio. Attraversare il paese e proseguire fino a Pederü (12 km da San Vigilio)

Coordinate

DD
46.638108, 12.041568
DMS
46°38'17.2"N 12°02'29.6"E
UTM
33T 273574 5169201
w3w 
///saloni.scusati.dorata
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
19 km
Durata
6:22 h.
Dislivello
1.305 m
Discesa
838 m

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
Durata : ore
Lunghezza  km
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio