Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Embedding
Fitness
Sentiero tematico

Il sentiero di Dürer: sulle tracce di Albrecht Dürer

Sentiero tematico · Bolzano e dintorni
Responsabile del contenuto
Auer–Montan–Neumarkt–Salurn
  • Il sentiero del Dürer
    / Il sentiero del Dürer
    Foto: allesfoto.com, Castelfeder a.d.S.W. Gen.m.b.H., Auer–Montan–Neumarkt–Salurn
Cartina / Il sentiero di Dürer: sulle tracce di Albrecht Dürer
m 700 600 500 400 300 200 100 18 16 14 12 10 8 6 4 2 km

media
18,9 km
5:53 h.
953 m
953 m

Nel 1494 il famoso pittore tedesco Albrecht Dürer fece, con destinazione Venezia, l sua prima visita in Italia. Dal momento che la Valle dell'Adige era allagata, l'artista dopo la sua permanenza al convento di San Floriano dovette derivare sulla strada da Laghetti a Pochi. Provenendo della gola del Rio Laukus, attraverso il cosiddetto ponte romano, cammino lungo Pochi (Salorno), per salire infine al Passo Sauch. Da lì prosegui per il Lago Santo e poi scese a Cembra, Fave e al castello di Segonzano fino a quando raggiunse finalmente le piramidi di terra. I soggiorni nei diversi castelli ispirarono alcuni dei suoi famosi acquarelli. Durante quest'escursione è possibile rivivere questo storico percorso.

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
568 m
Punto più basso
209 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni percorso

Dal convento il sentiero n. 8 conduce ai piedi della Madrutta (1.507 m), vicino al campo da tennis a sud di Laghetti. Da li (213 m) si segue il sentiero n. 7. Che conduce fino a "Casetta Roll" (422 m) e poi su un tracciato lastricato al grande ponte di pietra (circa 570 m). Passato il ponte, abbandonando il sentiero n. 7, si deve seguire il largo sentiero, che porta lungo ripidi pendii ai prati che conducono a Pochi. Passando dal punto di ristoro "Perkeo", il sentiero n. 8 conduce (a parte sulla strada, in parte sul vecchio sentiero) fino a Salorno (224 m, da Pochi 45 minuti). In pochi minuti si può raggiungere il giardino delle sculture del artista Sieglinde Tatz-Borgogno.

Se si vuole fare il percorso che passa da Salorno e porta al convento a Laghetti è necessario lasciare il sentiero Dürer dopo la cantina Haderburg e proseguire sul sentiero n. 1. Raggiunto la strada dei mulini a Salorno si prende il sentiero n. 3 in direzione S. Giovanni. Si ritrova verso Laghetti lungo un percorso pianeggiante passando per la residenza "Karneid" ed infine sul sentiero n. 8 che conduce al convento, lungo un percorso pianeggiante, si ritorna a Laghetti da dove il sentiero n. 8 conduce al convento.

È possibile cominciare il percorso anche partendo da di Laghetti, centro (vedi escursione: Da Laghetti a Pochi sul sentiero di Albrecht Dürer)

 

Nota


tutte le segnalazioni dell´area protetta

Come arrivare

autostrada A22, uscita Egna/Ora, direzione Laghetti, poco prima dell'entrata del paese il "Klösterle" si trova alla parte sinistra

Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.


Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
18,9 km
Durata
5:53h.
Dislivello
953 m
Discesa
953 m

Statistiche

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio