LogoAlto Adige... da vivere!
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Sentiero tematico

Il sentiero Pinàz per Elvas

Sentiero tematico · Valle Isarco/Alto Adige
Responsabile del contenuto
Brixen
  • /
    Foto: Brixen Tourismus, Brixen
Mappa / Il sentiero Pinàz per Elvas
m 1000 900 800 700 600 500 10 8 6 4 2 km Pinatzbühel Elvas
10,2 km
3:10 h.
379m
379m
Una piacevole passeggiata tra vigneti e meleti sulle soleggiate pendici tra Bressanone e il paese di Elvas. Il sentiero “Pinàzweg” può essere fatto tutto l'anno, ma è particolarmente suggestivo durante la fioritura in primavera e durante la stagione autunnale ricca di colori, sapori e frutti.

Consiglio dell'autore

Ritrovamenti archeologici risalenti all'epoca preistorica indicano che Elvas fosse abitata già nel 1000 a. C. È visitabile un sito archeologico.
Immagine del profilo di Brixen Tourismus
Autore
Brixen Tourismus
Ultimo aggiornamento: 02.05.2019
Punto più alto
903 m
Punto più basso
560 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Possibilitá di ristoro

Elvas

Partenza

Stufles, Bressanone (562 m)
Coordinate:
DD
46.717000, 11.659110
DMS
46°43'01.2"N 11°39'32.8"E
UTM
32T 703221 5177150
w3w 
///divani.palato.facevi

Arrivo

al punto di partenza

Direzioni da seguire

Il Pinàzweg (segnavia n. 1) inizia nel rione Stufles (Stufels) a Bressanone e sale lungo i vicoli in selciato rusticale, seguendo il segnavia n. 1, per Via della Frana (Schlipfgasse), attraversando due volte la strada asfaltata e proseguendo per campi e vigneti fino al maso Gugger (punto di ristoro). Il sentiero, sempre segnato con “Pinazweg” n. 1, supera una breve salita oltrepassando frutteti e un bosco e seguendo una stradina sterrata pianeggiante in direzione ovest arriva alla collina “Pinàz”. Il punto panoramico è facilmente raggiungibile superando una piccola salita, dirigendosi a sinistra.

Ai piedi del colle di Pinàz, un luogo di culto preistorico, è stata scoperta una pietra pittorica, il cosidetto “Bildstein”. Si tratta di una roccia levigata e fortemente inclinata, recante numerose coppelle, segni solari, tracce di meandri, canaletti ed uno “scivolo delle streghe”. Secondo la tradizione, questo scivolo è un cosiddetto „scivolo della fertilità“. Il percorso poi si dirige verso Elvas (824 m). In seguito, si rientra a Bressanone camminando sul sentiero panoramico n. 10 (dopo n. 15) per Novacella – Via Oberdorf.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

Dove parcheggiare

I parcheggi a pagamento “Priel” presso l’Acquarena e il parcheggio coperto “Stufles” si trovano vicini al punto di partenza.

Coordinate

DD
46.717000, 11.659110
DMS
46°43'01.2"N 11°39'32.8"E
UTM
32T 703221 5177150
w3w 
///divani.palato.facevi
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Lunghezza
10,2 km
Durata
3:10 h.
Dislivello
379m
Discesa
379m
Raggiungibile con mezzi pubblici Panoramico Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Rilevanza culturale/storica Interesse geologico

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio