LogoAlto Adige... da vivere!
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Sentiero turistico

Sentiero naturalistico Palù Raier (Raiermoos)

Sentiero turistico · Valle Isarco/Alto Adige
Responsabile del contenuto
Brixen
  • Raiermoos
    / Raiermoos
    Foto: TV Natz, Brixen
Mappa / Sentiero naturalistico Palù Raier (Raiermoos)
m 835 830 825 820 815 810 2,2 2,0 1,8 1,6 1,4 1,2 1,0 0,8 0,6 0,4 0,2 km
facile
Lunghezza 2,2 km
0:35 h.
28 m
28 m
Il biotopo Palù Raier (“Raiermoos”) è un’area naturale protetta a Rasa, sull’altopiano delle mele Naz-Sciaves, a pochi chilometri da Bressanone. L’escursione anulare si svolge sul sentiero didattico naturalistico intorno al biotopo, lungo il quale sono stati installati pannelli esplicativi.
Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
835 m
Punto più basso
816 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Partenza

Coordinate:
DD
46.749306, 11.660997
DMS
46°44'57.5"N 11°39'39.6"E
UTM
32T 703243 5180744
w3w 
///andrai.rimasta.coraggiose

Direzioni da seguire

L’escursione sul sentiero naturalistico Palù Raier inizia alla chiesa di Rasa (Raas, 820 m) sull’altopiano di Naz-Sciaves. Dalla chiesa si segue la stradina asfaltata in direzione est, contrassegnata con il n. 4, fino al maso “Moserhof” (piccolo parcheggio). Poi si segue il sentiero didattico naturalistico, contrassegnato da un simbolo, su una stradina da campagna in direzione sud fino al vicino biotopo a quota 837 m.

Grazie ai cartelli informativi e alle postazioni d’osservazione si può conoscere l’ambiente di animali e piante di quest’area protetta.

Originariamente il Palù Raier era un lago più grande, formatosi circa 12.000 anni fa su una morena di ghiaccio contenente argilla. Oggi, quest’area naturale protetta costituisce un habitat per piante acquatiche ed è importante per la prolificazione di anfibi, libellule e altre specie di animali o di piante minacciate. Con un po' di fortuna è possibile osservare rare specie di uccelli.

Percorrendo il sentiero si osserva la biodiversità e l’ecosistema particolare, che ha una speciale funzione ecologica sull'ambiente antropizzato circostante. Incontriamo rane gracidanti, libellule ronzanti e una flora con siepi, tipici alberi e praterie aride e fiorite, nonché prati in vari aspetti cromatici. Nidificano vari uccelli, come scriccioli e usignoli, sterpazzole e cinciallegre. I prati e il canneto sono un paradiso per grilli, cavallette, farfalle e per la famosa mantide religiosa.

Il biotopo si colloca in un contesto paesaggistico, le cui morbide linee sono il risultato dell'azione modellatrice dei ghiacciai durante l’era glaciale. L’area del “Waldelebichl” è stata abitata dall'uomo con insediamenti palafitticoli preistorici.

Il sentiero termina sul lato occidentale del lago, nei pressi nel campo sportivo. Da lì il sentiero conduce al punto di partenza.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Coordinate

DD
46.749306, 11.660997
DMS
46°44'57.5"N 11°39'39.6"E
UTM
32T 703243 5180744
w3w 
///andrai.rimasta.coraggiose
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
facile
Lunghezza
2,2 km
Durata
0:35 h.
Dislivello
28 m
Discesa
28 m
Adatto a famiglie e bambini Accessibile ai disabili

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
Durata : ore
Lunghezza  km
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio