Condividi
Preferiti
Crea itinerario fino qui
Fitness
Trekking

Il Sito Archeologico Monte S. Martino

· 1 recensione · Trekking · Comano Terme
Responsabile del contenuto
APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta Partner verificato  Explorers Choice 
  • Sito archeologico di San Martino
    / Sito archeologico di San Martino
    Foto: Azienda per il Turismo Terme di Comano Dolomiti di Brenta, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
  • Ritrovamenti a San Martino
    / Ritrovamenti a San Martino
    Foto: Azienda per il Turismo Terme di Comano Dolomiti di Brenta, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
  • Sito archeologico Monte di S. Martino Lundo
    / Sito archeologico Monte di S. Martino Lundo
    Foto: APT Terme di Comano Dolomiti di Brenta, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
  • Sito archeologico Monte di S. Martino Lundo - Il cavaliere e la fortezza
    / Sito archeologico Monte di S. Martino Lundo - Il cavaliere e la fortezza
    Foto: APT Terme di Comano Dolomiti di Brenta, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
  • Lundo, pont de l'era
    / Lundo, pont de l'era
    Foto: fototeca trentino sviluppo foto di b. bolchi, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
  • Lundo
    / Lundo
    Foto: fototeca trentino sviluppo foto di F. Domenicali, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
  • / Sito archeologico S. Martino sotto la neve
    Foto: Associazione Giovane Judicaria, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
  • / Panoramica sulla valle da San Martino di Lundo
    Foto: Valentina Novali, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
  • / Località “Cróss” (Croce)
    Foto: Valentina Novali, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
  • / Panorama sulla Comano ValleSalus
    Foto: Valentina Novali, APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta
600 750 900 1050 1200 m km 1 2 3 4 5 Sito archeologico Lundo

Un’escursione  su un itinerario inserito quasi completamente nel bosco fino a scoprire uno dei luoghi più sconosciuti e sicuramente molto interessante dal punto di vista archeologico.

media
5,6 km
2:30 h.
286 m
286 m

L'area archeologica di San Martino è un vero è proprio laboratorio archeologico che ha come obiettivo il recupero e l'interpretazione di un luogo fortificato al tramonto del mondo romano ed ereditato da Ostrogoti e Longobardi. Un castello con bastioni e torri servito da vie d'accesso controllate arrocato su una montagna protetta da strapiombi di roccia.

outdooractive.com User
Autore
APT Terme di Comano Dolomiti di Brenta
Ultimo aggiornamento: 28.01.2019

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
969 m
Punto più basso
733 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

  • preparate il vostro itinerario;
  • scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione;
  • scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei ;
  • consultate I bollettini nivometereologici;
  • partire da soli è più rischioso;
  • lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro;
  • non esitate ad affidarvi ad un professionista;
  • fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso;
  • non esitate a tornare sui vostri passi;
  • in caso di incidente date l’allarme chiamando il numero breve 118.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Attrezzatura

  • zaino dell'escursionista;
  • scarpe da trekking.

Ulteriori informazioni e link

Per approfindimenti clicca qui

Start

Piazza di Lundo (743 m)
Coordinate:
Geografico
46.011945, 10.886023
UTM
32T 646006 5097104

Arrivo

Sito archeologico

Percorso

Difficoltà: E (escursionistico)

Arrivati nella piazza del paese di Lundo, subito dopo la pensilina dei pullman si può parcheggiare la macchina. Lasciando la pensilina sulla sinistra s’imbocca la strada sterrata che attraversa i prati e si segue la segnalazione SAT per “Malga Vigo – S. Giovanni”. Lungo la salita troveremo un   piccolo Crocifisso posto su uno spuntone di roccia; siamo arrivati in località “Cróss” (Croce) dove potremo godere di un panorama fantastico su tutta la valle sottostante: sullo sfondo, Cima Sèra, il Monte S. Martino di Bleggio, il Carè Alto, la Presanella e le Cime del Brenta. Da qui inizia una ripida salita, su strada lastricata, lungo un avvallamento percorso dal rio “El Fòss de S. Martìn” (il fosso di S. Martino) che, nelle stagioni piovose, raggiunge una certa consistenza, ma che, normalmente, è quasi asciutto. Proseguendo, l’avvallamento si apre e si vede un prato sulla sinistra con una casa di montagna; siamo arrivati al “Prà dei Bastianèi” ed alla “Casòta del Gino”. All’inizio del prato un segnale indica il sentiero per il Monte a S. Martino. Il sentiero è abbastanza ripido e dopo circa 15 minuti si arriva a due grossi massi granitici, posti ai lati del sentiero, che evidenziano l’ingresso all’area archeologica, dove sono stati portati alla luce. importanti resti d’antiche costruzioni che fanno pensare ad un luogo fortificato forse di età carolingia o longobarda. Su tutto emergono i resti della chiesetta dedicata a S. Martino che è stata agibile fino ai primi anni del 1900. Usciti dall’area archeologica è possibile tornare a Lundo per lo stesso percorso di andata. Per chi invece volesse prolungare la passeggiata è possibile continuare a destra per la strada forestale che, dopo un breve tratto pianeggiante, si immette nella strada che sale da Lundo e, dopo circa 20 minuti di salita, conduce al pascolo e dopo poco alla Malga di Vigo (1807 m.). Il panorama è irrepetibile: una meravigliosa vista sul Gruppo di Brenta a nord, sulle strapiombanti rocce del Monte Misone ad ovest, sul Monte Brento ad est e sulle bestie al pascolo durante l’alpeggio.

Rientro per la stessa via dell'andata.

Come arrivare

Da Ponte Arche/Comano Terme seguire le indicazioni per Lundo (6 km).

Dove parcheggiare

Parcheggio libero in piazza a Lundo.

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.


Domanda e risposta

Fai la prima domanda

Hai dei dubbi? Scrivi la tua domanda e fatti aiutare dalla community!


Recensioni

4,0
(1)
Lara Bassi
31.08.2019 · Community
Bella camminata costante nel bosco e piacevole. La zona archeologica è interessante e apre su un bel panorama delle valli delle Giudicarie. Consigliata la continuazione almeno fino ai prati della Malga Vigo!!
Visualizza di più

Foto aggiuntive


Recensione
Difficoltà
media
Lunghezza
5,6 km
Durata
2:30 h.
Salita
286 m
Discesa
286 m
Andata e ritorno sullo stesso percorso Rilevanza culturale / storico

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.