Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Embedding
Fitness
E-Bike

Monte Ozol e Monte Ori tra Trentino e Alto Adige

E-Bike · Val di Non
Responsabile del contenuto
APT Val di Non Partner verificato 
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non
m 2000 1500 1000 500 40 30 20 10 km

Itinerario con andata in quota nella catena delle Maddalene e ritorno tra boschi e piccoli paesi poco conosciuti al turismo di massa.

 

media
45,4 km
4:00 h.
1410 m
1410 m
Il percorso rilevato parte da Revò, sale ripido fino alla cima dell’Ozol, quindi con piacevoli saliscendi guadagna ulteriormente quota fino al Monte Ori di Brez passando per la forcella di Brez. Superati gli alpeggi delle malghe Ori di Brez e quindi di Lauregno, il rientro avviene a metà costa del versante occidentale dei 2 monti, passando prima per il suggestivo abitato di Tregiovo e poi per la nuova pista rampi-pedonale Rankipino.

Consiglio dell'autore

La malga di Lauregno è un ottimo punto di appoggio per un pranzo o una merenda. 

Il percorso attraversa più volte il confine tra la provincia di Trento e di Bolzano, un occhio attento noterà le differenze paesaggistiche e culturali tra le due province. 

outdooractive.com User
Autore
APT Val di Non
Ultimo aggiornamento: 21.11.2019

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1890 m
Punto più basso
732 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Possibilitá di ristoro

Malga di Lauregno - Laureinalm

Indicazioni sulla sicurezza

Il percorso attraversa dei prati adibiiti a pascolo quindi bisogna fare attenzione ad eventuali recinti e avere premura di chiuderli dopo il passaggio.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Revò (732 m)
Coordinate:
Geografico
46.391210, 11.058234
UTM
32T 658245 5139573

Arrivo

Revò

Direzioni da seguire

Il percorso parte dal pese di Revò e sale attraverso le vie del paese fino alla loc. Sabbionare da dove inizia una strada forestale che conduce fino alla cima del Monte Ozol (1565 m) con un'ascesa assai ripida.

Da qui con una leggera discesa si passa sotto la cima del Monte Nuovo e si prosegue fino al Giovàt di Cloz e poi alla Forcella di Brez. Sul sentiero 5 si sale fino alla Malga di Brez (1845 m) e successivamente, su sentiero 114, fino alla Malga di Lauregno. Arrivati a quest'ultima si perde via via quota sul sentiero 28 in direzione est che porta di nuovo fin nei pressi della Forcella di Brez.

Si procede ora su strada asfaltata fino al Maso Aussern di Lauregno (BZ) dove inizia invece il sentiero 31 che in breve tempo, tra boschi rigogliosi e verdi pascoli porta al suggestivo paese di Tregiovo (TN), adagiato tra i prati di foraggio. Lasciato il paese in direzione Revò si segue per due chilometri circa la provinciale 28 fino ad imboccare, sulla sinistra, in un tornante, la pista rampi-pedonale Rankipino. Si tratta di un nuovo itinerario realizzato lungo il tracciato di un antico canale dell'acqua e per questo totalmente pianeggiante nel tratto fino al Campo Sportivo di Cloz. Lo si abbandona però dopo circa 5 km, dopo aver attraversato boschi da dove si godono panorami incredibili sulla Val di Non e Sole, fino a raggiungere nuovamente la località Sabbionare e infine l'abitato di Revò.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

Dall'autostrada del Brennero A22 si prende l'uscita Trento Nord e si prosegue in direzione della Val di Non su SS43. A Dermulo si prosegue poi in direzione di Cles. poco oltre il paese si svolta a destra seguendo le indicazioni per Revò. La strada attraversa il lago di Santa Giustina e raggiunge Revò sull' altra sponda del lago.

Dove parcheggiare

Revò, piazza Madonna Pellegrina
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Mappe consigliate

4Land cartina escursionistica numero 155, scala 1:25.000

Attrezzatura

Come per ogni percorso in bici si raccomanda l'uso del casco.

Questo itinerario non è dotato di porpria segnaletica quindi consigliamo di scaricare la traccia gpx.


Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
media
Lunghezza
45,4 km
Durata
4:00h.
Dislivello
1410 m
Discesa
1410 m
Percorso ad anello Ristori lungo il percorso Rilevanza culturale/storica

Statistiche

  • Contenuti
  • Crea nuovo punto
  • Show images Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio