Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Passeggiata Percorso consigliato

Anello dal centro di Cavareno ai Laghetti dei Masi di Ruffrè passando per la valle del Linòr

· 1 review · Passeggiata · Val di Non
Responsabile del contenuto
APT Val di Non Soc. Coop. Partner verificato 
  • /
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non Soc. Coop.
  • /
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non Soc. Coop.
  • /
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non Soc. Coop.
  • /
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non Soc. Coop.
  • /
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non Soc. Coop.
  • /
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non Soc. Coop.
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non Soc. Coop.
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non Soc. Coop.
m 1100 1000 900 10 8 6 4 2 km
Bella passeggiata ad anello che collega i borghi di Cavareno e Ruffrè dove vale la pena concedersi una sosta sulle sponde dei Laghetti dei Masi.
facile
Lunghezza 10,1 km
3:30 h.
250 m
250 m
L'itinerario è ben segnalato e si snoda lungo un ampio sentiero nel bosco in ottime condizioni. Il dislivello contenuto, l'ombra del bosco e l'arrivo ai caratteristici laghetti ne fanno una perfetta escursione estiva!

Consiglio dell'autore

Una volta arrivati ai laghetti vale la pena fare una visita alla fattoria didattica Mas da la Val e fermarsi per un pranzo genuino cucinato con i prodotti dell'agritur.

Nei pressi dei laghetti poi c'è un anche un piccolo ristoro chiamato Bait del Pizgagn. Infine poco oltre i laghetti c'è un maneggio.

A Cavareno non si può fare a meno di rilassarsi davanti ad un caffè seduti nella graziosa piazza o di chiudere la giornata davanti al gelato artigianale della Gelateria Cavallar!

Immagine del profilo di APT Val di Non
Autore
APT Val di Non
Ultimo aggiornamento: 20.09.2021
Difficoltà
facile
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1.183 m
Punto più basso
974 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Possibilitá di ristoro

Mas da la Val

Indicazioni sulla sicurezza

La passeggiata non presenta difficoltà tecniche. I laghetti non sono balneabili.

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Cavareno, piazza (974 m)
Coordinate:
DD
46.408789, 11.137931
DMS
46°24'31.6"N 11°08'16.6"E
UTM
32T 664319 5141689
w3w 
///ridevo.paia.vedevi

Arrivo

Cavareno, piazza

Direzioni da seguire

Dalla piazza nel centro storico di Cavareno si imbocca in salita via Alpina per poi proseguire a destra in via Larsetti. Ci si tiene poi sulla sinistra prendendo via Italia che coincide con l'inizio del sentiero SAT527 chiamato anche "Sentiero dria al Foss". Questo nome deriva dal fatto che il percorso ricalca un antico canale irriguo ed implica il fatto che sia per lo più pianeggiante fino a poco prima dei laghetti.

Il sentiero si inoltra nel bosco della valle del Rio Linor ed è delimitato da una nuova e sicura balaustra in legno. In prossimità dei laghetti la valle si stringe ed il sentiero sale leggermente fino a sbucare nella verde radura dove giacciono i due laghetti e sopra la quale si staglia il caratteristico borgo di Ruffrè. Si prosegue facendo il giro ai laghi passando nei pressi dell'Agritur Mas da la Val.

Dopo una pausa si riprende l'escursione passando per la località Masi Molin in direzione del maneggio Coflari e del Passo della Mendola. Poco prima del maneggio ci si collega alla mulattiera poco sopra che anche riporta la segnaletica SAT527. Chi lo volesse da questo punto può salire al passo Mendola in soli 40 minuti oppure scegliere di fare ritorno a Cavareno.

Per rientrare quindi si seguono le indicazioni del SAT527 in discesa verso destra per passare nella parte bassa dei laghetti e tenersi poi sulla sinistra quando ci si ritrova all'imbocco della valle che scende verso Cavareno, il versante opposto rispetto all'andata. Il sentiero ora passa alla base del Doss dei Pini e raggiunge i ruderi del Bait dei Russi. Da qui poi il sentiero si trasforma in mulattiera e scende nella valle del Rio Linor fino a scorgere il campo sportivo di Cavareno sulla propria destra. Si prosegue diritto fino a scorgere le prime case in via Larsetti e fare rientro al centro di Cavareno.

Nella zona del campo sportivo c'è una fitta rete di stradine e sentieri e può accadere che ci si sbagli e che si scorga il campo sportivo alla propria sinistra. Questo non è un problema in quanto basta proseguire diritto e ci si ritroverà in via Italia prima e via Larsetti poi, come fatto all'andata. 

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

Il paese di Cavareno è raggiungibile con i mezzi pubblici prendendo la linea autobus numero 630 che collega Cles al Passo della Mendola e viceversa.

Consulta gli orari della linea 630

Come arrivare

Dall'uscita Trento Nord dell'autostrada A22 prendere la statale SS43 in direzione della Val di Non e della Val di Sole. Arrivati al bivio di Dermulo tenere la destra per risalire la SS42 in direzione Passo della Mendola fino a raggiungere il paese di Cavareno

Dove parcheggiare

Il centro sportivo di Cavareno offre un ampio parcheggio gratuito (5 minuti a piedi dalla piazza del paese).

Un altro parcheggio gratuito in prossimità del centro storico si trova nei pressi del caseificio.

Coordinate

DD
46.408789, 11.137931
DMS
46°24'31.6"N 11°08'16.6"E
UTM
32T 664319 5141689
w3w 
///ridevo.paia.vedevi
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Mappe consigliate

4Land cartina escursionistica nr. 155

Attrezzatura

Si raccomanda sempre di indossare scarponcini e di portare con sé una cartina escursionistica della valle.

Equipaggiamento per l'escursionismo

  • Scarpe da trekking o scarpe da avvicinamento robuste, comode e impermeabili
  • Abbigliamento multistrato traspirante
  • Calze da escursionismo
  • Zaino (telo copri zaino)
  • Protezione da sole, pioggia e vento (cappello, crema solare, giacca e pantaloni impermeabili e antivento)
  • Occhiali da sole
  • Bastoncini da trekking
  • Provviste sufficienti di cibo e acqua
  • Kit di primo soccorso + cerotti per vesciche
  • Blister kit
  • Sacco bivacco
  • Coperta termica
  • Lampada frontale
  • Coltellino tascabile
  • Fischietto
  • Cellulare
  • denaro contante
  • Dispositivi di navigazione /mappa e bussola
  • Informazioni di contatto per emergenza
  • Carta d'identità
  • Le indicazioni sull'equipaggiamento sono generate a seconda dell'attività selezionata. Servono solo come indicazione generale per aiutarti a individuare quello che dovresti portare con te.
  • For your safety, you should carefully read all instructions on how to properly use and maintain your equipment.
  • Please ensure that the equipment you bring complies with local laws and does not include restricted items.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

5,0
(1)
Guido Rebesco
01.09.2019 · Community
Non si può transitare dal bait dei russi, c'è un grosso albero che sbarra il sentiero
Visualizza di più
A piedi per il Trentino
22.04.2019 · Community
Passeggiata facile da fare in tutte le stagioni.
Visualizza di più
Quando hai fatto questo percorso? 22.04.2019
Sentiero SAT 527
Foto: A piedi per il Trentino, Community
Laghetti di Ruffrè
Foto: A piedi per il Trentino, Community

Foto di altri utenti

Sentiero SAT 527
Laghetti di Ruffrè

Recensione
Difficoltà
facile
Lunghezza
10,1 km
Durata
3:30 h.
Dislivello
250 m
Discesa
250 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Percorso ad anello Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Adatto con passeggini

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
Durata : ore
Lunghezza  km
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio