Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Passeggiata

Via del castello tra Dercolo e Castel Belasi

Passeggiata
Responsabile del contenuto
APT Val di Non Soc. Coop. Partner verificato 
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non Soc. Coop.
  • /
    Foto: Silvia Gentilini, APT Val di Non Soc. Coop.
m 500 400 300 200 5 4 3 2 1 km
Un itinerario immerso tra i meleti della Bassa Val di Non che ci porta alla scoperta del bellissimo Castel Belasi.
Lunghezza 5,7 km
1:55 h.
286 m
285 m

Itinerario che si snoda tra i frutteti della Bassa Val di Non. Paesini poco conosciuti e gioielli d’arte come Castel Belasi e la chiesetta dei Santi Filippo e Giacomo rendono questo percorso interessante per conoscere da vicino questo territorio.

I periodo migliori per percorrerlo sono sicuramente la primavera, quando i meleti sono in fiore e la vista spazia su un unico tappeto bianco, e l’autunno, quando gli alberi sono carichi di frutti maturi e si incontreranno agricoltori ed aiutanti immersi nella raccolta delle mele.

Consiglio dell'autore

A Crescino è possibile fare una piccola deviazione per raggiungere il sentiero “Le acque ritrovate” all’interno del Biotopo della Rocchetta.
Immagine del profilo di Silvia Gentilini
Autore
Silvia Gentilini
Ultimo aggiornamento: 08.03.2021
Punto più alto
518 m
Punto più basso
268 m

Partenza

Dercolo (400 m)
Coordinate:
DD
46.247629, 11.048906
DMS
46°14'51.5"N 11°02'56.1"E
UTM
32T 657940 5123601
w3w 
///origano.margini.deviato

Arrivo

Dercolo

Direzioni da seguire

Si parte dal piccolo paesino di Dercolo, che si trova su un colle proprio all’inizio della Val di Non. Si parcheggia nei presso della Chiesa di Santo Stefano, da dove si imbocca la strada che scende a destra della chiesa, e quindi ancora a destra si scende verso l’abitato di Crescino. Alla vista delle prime case si imbocca una stradina a destra che sale verso Segonzone passando per il Maso Cova. Arrivando al piccolo paesino di Segonzone si passa dinnanzi alla chiesetta dei Santi Filippo e Giacomo, per pii scendere verso Castel Belasi.

Si prosegue quindi scendendo per la strada che passa attraverso i meleti a destra del castello in direzione Dercolo, sbucando sul tornante della SP 55 proprio sotto l’abitato. Si sale quindi per la strada principale fino a tornare a Dercolo e quindi al punto di partenza.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

È possibile iniziare il percorso da Crescino. Crescino è raggiungibile con la ferrovia Trento-Malè

Come arrivare

Da Crescino di prende il bivio che sale verso Campodenno, dopo 2 km si incontra a destra il bivio che entra nel paese di Dercolo. Si attraversa il paese, si supera la piazza e si scende verso la chiesa.

Dove parcheggiare

Parcheggio presso la chiesa di Dercolo

Coordinate

DD
46.247629, 11.048906
DMS
46°14'51.5"N 11°02'56.1"E
UTM
32T 657940 5123601
w3w 
///origano.margini.deviato
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

Normali scarpe da ginnastica

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Lunghezza
5,7 km
Durata
1:55 h.
Dislivello
286 m
Discesa
285 m
Raggiungibile con mezzi pubblici

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
Durata : ore
Lunghezza  km
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio