Stampa/PDF
GPX
Aggiungi ai preferiti
 Condividi
Trekking

Anello da Coredo passando per il Santuario di San Romedio e Sanzeno

(1) Trekking • Val di Non
  • Santuario di S. Romedio
    / Santuario di S. Romedio
    Foto: VisitTrentino
  • Basilica SS. Martiri
    / Basilica SS. Martiri
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non
  • Santuario di San Romedio
    / Santuario di San Romedio
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non
  • Santuario di San Romedio
    / Santuario di San Romedio
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non
  • Canyon di San Romedio
    / Canyon di San Romedio
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non
  • Canyon di San Romedio
    / Canyon di San Romedio
    Foto: APT Val di Non, APT Val di Non
Cartina / Anello da Coredo passando per il Santuario di San Romedio e Sanzeno
450 600 750 900 1050 m km 2 4 6 8 10 Santuario di S. Romedio Basilica dei SS. Martiri

Semplice itinerario dal carattere storico e culturale che consente di percorrere le tappe della storia della Valle di Non, dagli albori pagani ai giorni nostri, passando per l’affermazione cristiana e al suo intreccio con la vita della popolazione locale. Punto centrale di questo percorso è il suggestivo Santuario di San Romedio.
facile
10,7 km
4:15 h.
565 m
565 m
Mostra tutti i dettagli
outdooractive.com User
Autore
APT Val di Non
Ultimo aggiornamento: 15.03.2017

Difficoltà facile
Tecnica
Condizione
Emozione
Paesaggio
Altitudine
902 m
619 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Percorso circolare Percorso circolare
Area di sosta e ristoro Area di sosta e ristoro
Panoramico
Culturale / storico


Ulteriori informazioni e link

Classificazione difficoltà sentieri CAI / SAT: http://www.visittrentino.it/legenda-difficolta-cai

Partenza

Coredo (838 m)
Coordinate:
Geogr. 46.348953 N 11.090045 E
UTM 32T 660815 5134942

Arrivo

Coredo

Percorso

Difficoltà: E (sentiero escursionistico)

Il paese di Coredo, con i suoi palazzi antichi, è il punto di partenza e arrivo di questo bel giro.

Dal centro del paese si segue la strada principale che sale verso Smarano fino ad incontrare sulla sinistra il segnavia 537 “Viale dei sogni”. Si percorre il viale che si addentra nella pineta fino a giungere ai Laghi di Coredo. Da qui si continua per strada sterrata fino al capitello in località “el Palù” dove la strada comincia a scendere e seguendo sempre il segnavia 537 si raggiunge la località  Doss Canestrin. Poi, ancora per strada in discesa (segnavia 535), attraversando una suggestiva stretta valletta dove vi sono pareti di roccia attrezzate per l’arrampicata, si raggiunge dall’alto il suggestivo Santuario di S. Romedio, da sempre meta di pellegrinaggio per visitatori di tutto il mondo. Il Santuario, costruito e ampliato a più riprese, è arroccato su una roccia così che la scalinata interna che si addentra nella parte più vecchia della costruzione, sembra condurre verso il cielo.

Presso il Santuario è presente un bar e un area recintata dove vivono gli orsi. Dal Santuario si prende la strada asfaltata che porta nella forra verso Sanzeno e dopo circa 400 m si sale a destra per il suggestivo e panoramico sentiero scavato nella roccia che porta direttamente al Museo Retico di Sanzeno. Lungo il sentiero vi sono diverse pareti attrezzate per l’arrampicata.

Il Museo Retico è il centro per la storia della Val di Non dall'era glaciale fino alla tarda antichità e contiene i più importanti reperti archeologici ritrovati sul territorio. Dal museo si prende la strada che scende al centro del paese di Sanzeno dove si trova la Basilica dei SS.Martiri. 

Per rientrare si ritorna sulla strada statale e si scende per 400mt circa fino a quando sulla sinistra c’è una strada (segnavia 504) che, salendo attraverso i meleti, conduce ad una zona boscosa che si attraversa per giungere  in località Ciavasoz. Da qui in breve per strada asfaltata (segnavia 504) si arriva a Coredo.

Variante:quando la strada trattorabile (segnavia 504) diventa una mulattiera sulla destra parte un percorso, all’inizio strada trattorabile, poi sentiero,che permette di ammirare un enorme abete rosso, monumento vegetale della valle. Si esce su una strada sterrata, poi asfaltata, che in 20 min. porta a Coredo.

Come arrivare:


Arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta

Community


 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
suggerimento:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserire una descrizione.

Viviana Orizio
22.09.2017
Recensione

Visualizza di più

Non risultano segnalazioni
Difficoltà facile
Lunghezza 10,7 km
Durata 4:15 h.
Salita 565 m
Discesa 565 m

Caratteristiche

Percorso circolare Panoramico Area di sosta e ristoro

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.