Plan a route here Copy route
Race cycling Top

Roadbike - Legendary climbs - Menador

Race cycling · Caldonazzo
Responsible for this content
APT Valsugana e Lagorai Verified partner  Explorers Choice 
  • /
    Photo: APT Valsugana, APT Valsugana e Lagorai
  • /
    Photo: APT Valsugana, APT Valsugana e Lagorai
m 1400 1200 1000 800 600 400 200 25 20 15 10 5 km
Guardando da lontano il fianco della montagna sembra ferito,avvicinandosi si scopre che in quegli squarci passa una delle strade più belle e rappresentative della morfologia e della storia trentina.
moderate
25.2 km
3:35 h
1,332 m
1,337 m
La strada del Menador passo Vezzena racconta pagine di fatica e di guerra. Fatta costruire dagli austriaci è chiamata anche strada dei kaiserjaeger. Da Caldonazzo, in Valsugana, conduceva alle fortificazioni di Lavarone e di Vezzena ed era strategica nella difesa della valle e della città di Trento nella grande guerra. E’ una salita non particolarmente lunga , poco più di 8 chilometri, ma va affrontata con cautela. La pendenza è sempre sopra il 9 per cento e in alcuni tratti sfiora il 13. Sin dall’inizio la pedalata è impegnativa. Il bosco e la frescura aiutano a prendere confidenza con la fatica, ma il sollievo è breve. Uno stretta striscia di asfalto attorcigliata ai costoni di pietra bianca con due brevi gallerie chericordano l’ingegno dell’uomo nella sua costruzione. Di sotto la valle si mostra in tutta la sua bellezza. Al tornante Belvedere una sosta è doverosa. I laghi di Caldonazzo e Levico, con i paesini, appaiono come un mosaico dai colori tenui. Una località che si è scoperta turistica già ai tempi dell’Impero Danubiano. Dopo 8 chilometri e 200 metri si arriva in cima. La strada spiana e si accompagna ad un bivio che porta in altre direzioni. Siamo nelle terra dei Cimbri, l’isola germanofona sopravvissuta al trascorrere dei secoli. La bicicletta è entrata nella storia.
Profile picture of APT Valsugana
Author
APT Valsugana
Updated: March 24, 2021
Difficulty
moderate
Technique
Stamina
Experience
Landscape
Highest point
1,423 m
Lowest point
481 m
Best time of year
Jan
Feb
Mar
Apr
May
Jun
Jul
Aug
Sep
Oct
Nov
Dec

Safety information

Please note that the practicability of the itineraries in a mountain environment is strictly linked to the contingent conditions and is therefore influenced by natural phenomena, environmental changes and weather conditions. For this reason, the information contained in this page may have changed. Before leaving for a tour, make sure the path you will approach is still accessible by contacting the owner of the mountain hut, the alpine guides or the visitor centres of the nature parks, the info offices of the local tourist board.

Start

Coordinates:
DD
45.983842, 11.267295
DMS
45°59'01.8"N 11°16'02.3"E
UTM
32T 675611 5094751
w3w 
///urging.continuation.wheels

Note


all notes on protected areas

Public transport

Public-transport-friendly

Treno o autobus Trentino Trasporti

Getting there

Da Trento prendere la SS47 della Valsugana fino a raggiungere Caldonazzo

Da Padova o Bassano del Grappa prendere la SS47 della Valsugana fino a raggiungere Caldonazzo

In treno fino a Levico Terme (asse ferroviario Trento - Venezia) o lungo la ciclabile della Valsugana.

Coordinates

DD
45.983842, 11.267295
DMS
45°59'01.8"N 11°16'02.3"E
UTM
32T 675611 5094751
w3w 
///urging.continuation.wheels
Arrival by train, car, foot or bike

Book recommendation by the author

Cartina bike disponibile presso tuttti gli uffici Apt Vslsugana a 2 euro

Questions and answers

Ask the first question

Would you like to the ask the author a question?


Reviews

Write your first review

Help others by being the first to add a review.


Photos from others


Difficulty
moderate
Distance
25.2 km
Duration
3:35 h
Ascent
1,332 m
Descent
1,337 m
Public-transport-friendly Scenic Out and back Cultural/historical value Geological highlights

Statistics

  • Contents
  • Show images Hide images
Features
Maps and trails
: h
 km
 m
 m
 m
 m
Push the arrows to change the view