Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Passeggiata Top

Passeggiata alla Madonna di Feles

Passeggiata · Altopiano della Vigolana · Chiuso
Responsabile del contenuto
Consorzio Turistico Vigolana
  • Passeggiata alla Madonna di Feles
    / Passeggiata alla Madonna di Feles
    Foto: VisitTrentino, Consorzio Turistico Vigolana
  • / Passeggiata alla Madonna di Feles
    Foto: VisitTrentino, Consorzio Turistico Vigolana
  • / Passeggiata alla Madonna di Feles
    Foto: VisitTrentino, Consorzio Turistico Vigolana
  • / Passeggiata alla Madonna di Feles
    Foto: VisitTrentino, Consorzio Turistico Vigolana
m 1000 900 800 700 3,0 2,5 2,0 1,5 1,0 0,5 km
Chiuso
facile
3,4 km
1:00 h.
130m
128m

Fra i paesi di Bosentino e Vigolo Vattaro sorge il Santuario della Madonna di Feles luogo in cui, secondo un'antica tradizione locale, nel 1620 un pastore muto avrebbe recuperato la voce grazie all'apparizione della Madonna. Sul luogo la Madonna lasciò l'impronta della mano su una pietra, attorno a cui venne eretto un capitello e quindi il santuario.

La chiesetta si trova nei pressi del suggestivo Castel Vigolo e risulta quindi un’ottima meta per una facile escursione a piedi sia provenendo da Vigolo che da Bosentino. Bei panorami sul gruppo della Vigolana e sul lago di Caldonazzo.

Immagine del profilo di VisitTrentino
Autore
VisitTrentino
Ultimo aggiornamento: 23.09.2020
Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
Sentiero Castel Vigolo – Bosentino, 824 m
Punto più basso
Bosentino, 695 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni sulla sicurezza

1) Preparate il vostro itinerario

2) Scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione

3) Scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei

4) Consultate I bollettini nivometereologici

5) Partire da soli è più rischioso

6) Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro

7) Non esitate ad affidarvi ad un professionista

8) Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso

9) Non esitate a tornare sui vostri passi

10) In caso di incidente date l’allarme chiamando il numero breve 112

 

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Bosentino (695m) (693 m)
Coordinate:
DD
46.002307, 11.223635
DMS
46°00'08.3"N 11°13'25.1"E
UTM
32T 672172 5096707
w3w 
///micia.fiore.credimi

Arrivo

Bosentino (695m)

Direzioni da seguire

Partendo dalla chiesa di Bosentino si attraversa il centro del paese in direzione di Vigolo Vattaro (ovest). Dopo 100m, si segue l’indicazione Santuario Madonna del Feles. Si imbocca così la mulattiera sterrata che conduce   al Santuario della Madonna di Feles (indicazioni stradali). Si transita per la “zona del silenzio”, un’area utilizzata al raccoglimento e alla preghiera (un tempo il luogo era meta di un nutrito pellegrinaggio).

Procedendo in salita verso il santuario si ammirano alcuni capitelli che raffigurano scene sacre.

Si giunge cono modesto sforzo (100m di dislivello circa) al panoramico santuario, sempre ben curato ed abbellito da un grande Cristo Ligneo.

Si prosegue in piano in direzione del vicino Castel Vigolo, maniero di origini rinascimentali.

Proprio alle spalle del castello, il sentiero compie una decisa inversione di marcia verso dx (indicazioni) e sale nel bosco con lieve pendenza fino a congiungersi con una mulattiera che si segue in discesa. Si procede in direzione del punto di partenza, ma con un tracciato che rimane di poco più elevato rispetto alla salita. In questo modo è possibile tornare a Bosentino godendo di una bella visuale del lago di Caldonazzo.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

Da Trento si segue la SS349. Si lascia l’auto a Bosentino dove si trovano diverse possibilità di parcheggio.

Coordinate

DD
46.002307, 11.223635
DMS
46°00'08.3"N 11°13'25.1"E
UTM
32T 672172 5096707
w3w 
///micia.fiore.credimi
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Stato
Chiuso
Difficoltà
facile
Lunghezza
3,4 km
Durata
1:00h.
Dislivello
130m
Discesa
128m
Percorso ad anello

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio