Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Embedding
Fitness
Passeggiata

Passeggiata - Sentiero dell'acqua

Passeggiata · Scurelle
Responsabile del contenuto
APT Valsugana e Lagorai Partner verificato  Explorers Choice 
  • Fiume Val Campelle
    / Fiume Val Campelle
    Foto: Sara Ganarin, CC BY-ND, APT Valsugana e Lagorai
  • / Baita in Val Campelle
    Foto: Sara Ganarin, CC BY-ND, APT Valsugana e Lagorai
m 1700 1600 1500 1400 3,5 3,0 2,5 2,0 1,5 1,0 0,5 km

L’acqua è l’elemento principe della Val Campelle: torrenti che scorrono. Passeggiata ideale per trascorrere un paio d'ore immersi nella natura e coccolati dal suono dell'acqua.
facile
3,6 km
1:30 h.
101 m
101 m
Dal Rifugio Carlettini, appena dentro il bosco, parte il sentiero dell'Acqua L32 che costeggia il Torrente Maso, attrezzato con aree verdi ideali per trascorrere qualche ora all'aria aperta. Il percorso è stato realizzato dal Comune di Scurelle in collaborazione con il personale e gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Strigno e il Distretto Foreste di Borgo Valsugana. In questo percorso, adatto a scolaresche e famiglie, l’acqua, elemento principe del Lagorai, è stato rappresentato ed analizzato sotto tutti gli aspetti: acqua come forza della natura ma anche habitat delle diverse specie animali e vegetali. Le confortevoli strutture presenti in valle sono il risultato di un’attenta azione di recupero di vecchi edifici dei quali sono state mantenute intatte le caratteristiche architettoniche di un tempo, punti ideali per la partenza degli innumerevoli percorsi escursionistici.

Consiglio dell'autore

La Valle vanta ben 2 rifugi:

Rifugio Carlettini (mt. 1368) raggiungibile in auto 

Rifugi  Consèria e Caldenave raggiungibili a piedi, cavallo o mtb

outdooractive.com User
Autore
Omar Ropelato
Ultimo aggiornamento: 26.06.2020

Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1474 m
Punto più basso
1377 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Indicazioni sulla sicurezza

Preparare il vostro itinerario,

Scegliere un percorso adatto alla vostra preparazione,

Scegliere equipaggiamento ed attrezzatura idonei,

Consultare i bollettini meteo

Partire soli è più rischioso nel caso portatevi un cellulare,

Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro,

Non esitate ad affidarvi ad un professionista,

Fate attenzione a indicazioni e segnaletica che trovate sul percorso,

Non esitate a tornare sui vostri passi,

In caso di incidente date l’allarme chiamando il 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Ulteriori informazioni e link

APT Valsugana - tel. +39 0461 727700 - info@visitvalsugana.it

Partenza

Chiesetta presso il Rifugio Carlettini (1380 m)
Coordinate:
DD
46.151425, 11.516739
DMS
46°09'05.1"N 11°31'00.3"E
UTM
32T 694342 5113951
w3w 
///scivola.dormivi.istinto

Arrivo

Chiesetta presso il Rifugio Carlettini

Direzioni da seguire

Difficoltà: T (Turistico)

Dalla Chiesetta del Rifugio Carlettini, appena dentro il bosco, parte il sentiero dell'Acqua L32 che costeggia il Torrente Maso.

Lungo il percorso ci sono numerose aree con panchine, tavolini e punti fuoco per il barbecue.

Per il rientro seguire il percorso dell'andata.

L’acqua è l’elemento principe della Val Campelle: torrenti che scorrono a pochi passi dalle varie strutture ricettive ed innumerevoli ed incantevoli laghetti alpini nelle quote più alte.Passeggiare nella conca della Val Campelle fra i pascoli verdeggianti delle malghe dove si possono trovare prodotti di assoluta genuinità; rilassarsi con la musica delle acque dei ruscelli; salire verso i Rifugi Alpini di Consèria e Caldenave dove l’aria si fa più rarefatta ed il paesaggio diventa mozzafiato……. 

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Come arrivare

Dalla strada Statale 47 della Valsugana, prendere l'uscita per Strigno e proseguire in direzione Spera per poi percorrere l'unica strada che esce dal paese e che porta in Val Campelle. Una volta arrivati alla località Cenon proseguire fino al Rifugio Carlettini.

Dove parcheggiare

Comodo Parcheggio Presso il rifugio Carlettini

Coordinate

DD
46.151425, 11.516739
DMS
46°09'05.1"N 11°31'00.3"E
UTM
32T 694342 5113951
w3w 
///scivola.dormivi.istinto
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Mappe consigliate

Cartina Val Campelle, disponibile presso tutti gli Uffici APT Valsugana

Attrezzatura

Normale abbigliamento per escursioni in montagna (abbigliamento e scarponicini da trekking, impermeabile in caso di pioggia)

Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

Condividi la tua esperienza

Aggiungi il primo contributo della Community


Foto di altri utenti


Difficoltà
facile
Lunghezza
3,6 km
Durata
1:30h.
Dislivello
101 m
Discesa
101 m
Percorso ad anello Andata e ritorno sullo stesso percorso Adatto a famiglie e bambini Rilevanza culturale/storica Interesse botanico Interesse faunistico Percorso consigliato

Statistiche

  • Contenuti
  • Show images Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio