Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Plugin
Fitness
Trekking

Trekking al lago di Nassere per il Sentiero dei Nomadi

Trekking • Scurelle
Responsabile del contenuto
APT Valsugana e Lagorai
  • Verso Rifugio Caldenave
    / Verso Rifugio Caldenave
    Foto: Cristina Facen, CC BY-ND, Cristina Facen
  • Rifugio Caldenave
    / Rifugio Caldenave
    Foto: APT Valsugana, CC BY-ND, APT Valsugana e Lagorai
  • /
    Foto: APT Valsugana, APT Valsugana e Lagorai
  • I collaboratori del rifugio
    / I collaboratori del rifugio
    Foto: APT Valsugana, CC BY-ND, APT Valsugana e Lagorai
Cartina / Trekking al lago di Nassere per il Sentiero dei Nomadi
1400 1600 1800 2000 2200 2400 m km 2 4 6 8 10

Il trekking prende anche il nome di "Sentiero dei Nomadi" perchè è stato percorso da Augusto Daolio, famoso cantante del gruppo I NOMADI.

media
10,7 km
5:00 h.
837 m
837 m

 Molto interessante a livello Botanico il tratto del Sentiero L31 con i suoi suggestivi Cirmi.

Consiglio dell'autore

Procedete in silenzio, potreste incontrare qualche animale selvatico.

outdooractive.com User
Autore
Omar Ropelato
Ultimo aggiornamento: 13.02.2019

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
2098 m
1381 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Esposizione
NOSE

Consigli per la sicurezza

  • Scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione
  • Consultate i bollettini meteorologici
  • Partire soli è più rischioso nel caso portatevi un cellulare
  • Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  • Non esitate ad affidarvi ad un professionista
  • Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  • Non esitate a tornare sui vostri passi
  • In caso di incidente date l’allarme chiamando il 112

Attrezzatura

Normale abbigliamento per escursioni in montagna (abbigliamento e scarponicini da trekking, impermeabile in caso di pioggia)

Ulteriori informazioni e link

APT Valsugana - tel. +39 0461 727700 - info@visitvalsugana.it 

Punto di partenza

Rifugio Carlettini - Val Campelle (1380 m)
Coordinate:
Geografico
46.151442, 11.516790
UTM
32T 694346 5113953

Arrivo

Rifugio Carlettini - Val Campelle

Percorso

Difficoltà E: Sentiero Escursionistico

Nei pressi del rifugio Carlettini, troviamo la partenza per il Sentiero dei Nomadi, che si snoda lungo un tratto immerso in un bosco di abeti e larici. Si raggiunge poi in poco tempo il bivacco Nassare. Continuando a seguire i segnavia L31 si sale per circa un'ora fino ad arrivare al lago posto a 2000m. Si segue poi il sentiero 360 dei Laghi della Val d'Inferno per raggiungere in pochi minuti il rifugio Malga Caldenave.Da qui, lungo il sentiero dei Zirmi L37 si ritorna al Bivacco Nassare per poi riscendere al punto di partenza.

Come arrivare

Dalla strada Statale 47 della Valsugana, prendere l'uscita per Strigno e proseguire in direzione Spera per poi percorrere l'unica strada che esce dal paese e che porta in Val Campelle. Una volta arrivati alla località Cenon proseguire fino al Rifugio.

Dove parcheggiare

Parcheggio nei pressi del rifugio Carlettini 

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Mappe e cartine consigliate

Cartina Val Campelle, disponibile presso tutti gli uffici APT al prezzo di 2 euro

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.
Difficoltà
media
Lunghezza
10,7 km
Durata
5:00 h.
Salita
837 m
Discesa
837 m
Itinerario circolare Panoramico Culturale / storico Interesse botanico

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.